Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Materiovigilanza, cos’è: significato, definizione

Materiovigilanza, cos’è: significato, definizione, la formazione per il mondo del lavoro

Tutto ciò che c’è da sapere su questa disciplina dell’ambito farmaceutico

Un aspetto molto interessante della materia farmaceutica è senza dubbio la materiovigilanza, un concetto intimamente correlato ad altri più noti, ma del quale spesso non si conoscono a fondo le dinamiche. Ecco che cos’è questo termine che viene utilizzato con un preciso significato: proviamo a darne una definizione efficace, e a suggerire un percorso di alta formazione che comprenda l’applicazione del concetto nell’ambito dei dispositivi medici, utile per muoversi al meglio nel mondo del lavoro in ambito medico e farmaceutico.

Che cos’è la materiovigilanza, e cosa significa questo termine: la definizione

Materiovigilanza, cos’è: significato, definizione, la formazione per il mondo del lavoroUna delle sfaccettature più significative della materia farmaceutica, delle quali si parla ampiamente ogni qualvolta, nel mondo, c’è bisogno dell’introduzione in commercio di nuovi medicinali, o quando uno specifico prodotto (o alcuni suoi lotti) vanno incontro al ritiro dal commercio.

La farmacovigilanza è costituita dal complesso insieme delle attività di vigilanza sui prodotti farmaceutici: dalla sperimentazione clinica (in realtà, fin dalla presperimentazione), alla commercializzazione del farmaco, fino al monitoraggio dei suoi effetti sulla popolazione formata dai consumatori.

Parlare di farmacovigilanza, in un certo senso, può essere utile per capire che cos’è la materiovigilanza, e che cosa significa questa espressione. Si utilizza questa parola per riferirsi alle attività di monitoraggio dei dispositivi medici, e delle conseguenze, positive o negative, che derivano dal loro utilizzo.

La materiovigilanza ha infatti come scopo principale quello di studiare e seguire gli incidenti che potrebbero derivare dall'uso di dispositivi medici, consentendo di ritirare dal mercato i dispositivi pericolosi e di eliminare i problemi nei prodotti che si intende lasciare in commercio, cercando di migliorare costantemente la qualità dei dispositivi e fornire ai pazienti e agli utenti una maggiore sicurezza.

Dunque, ricollegandoci al concetto precedente, mentre la farmacovigilanza è il monitoraggio dei farmaci, la materiovigilanza è la vigilanza sui dispositivi medici.

Materiovigilanza, la formazione adatta sulla disciplina

I responsabili di materiovigilanza hanno il dovere, tra i propri compiti, di notificare qualsiasi disfunzione o cambiamento delle caratteristiche e/o delle prestazioni di un dispositivo medico. Nel caso in cui avvenga il ritiro di un prodotto, deve procedere in tal senso segnalando qualsiasi motivo tecnico o medico relativo alle caratteristiche o alle prestazioni di un dispositivo per cui è avvenuto ciò.

A essere informato delle attività di materiovigilanza, naturalmente, non devono essere solo i produttori o i loro rappresentanti, ma anche le persone che distribuiscono dispositivi, e i soggetti responsabili nella ricezione e nella consegna del dispositivo medico.

I dispositivi medici, lo sa bene chi ha studiato discipline relative all’ambito farmaceutico e medico, rivestono una importanza decisiva nell’industria di questi settori. Conoscerne a fondo, e in maniera aggiornata, tutte le specifiche caratteristiche, fa del professionista (o futuro tale) un profilo di elevata caratura.

Ciò in virtù del fatto che la materiovigilanza, in maniera tangenziale o direttamente, entra in gioco per chi svolge mansioni come quella del responsabile qualità, responsabile di produzione, o responsabile per la vigilanza.

È a queste, e ad altre figure professionali specifiche, che si rivolge Alma Laboris con il Master in Pharma Medical Affairs, un percorso di alta formazione specificamente pensato per il professionista che voglia eccellere nella propria attività quotidiana, grazie a lezioni improntate su un programma didattico dal taglio spiccatamente pratico, a cura di una faculty docenti di professionisti del settore.

 

Hai mai pensato di fare Carriera nel Settore Farmaceutico?

Master Management e Marketing dell'Industria Farmaceutica (in Aula oppure Online)

 


Contatta la Business School
Seguici su:

Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.