Formazione e Carriere: Approfondimenti, News e Tendenze dal Mondo del Lavoro


 
Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Acconsento
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Clinical project manager

Clinical project manager, cosa fa e come diventare: requisiti e stipendio

Il clinical project manager è una figura professionale moderna, determinante ai fini della buona riuscita di un progetto. Questo specialista risulta determinante nel coordinamento di tutte le componenti di un’organizzazione, la cui pianificazione strategica necessita di una formazione di elevato livello.

 

Cosa fa il clinical project manager: mansioni e compiti di questo lavoro

Clinical project managerGestione di una sperimentazione clinica dal punto di vista progettuale e manageriale. Il clinical project manager ha il compito di coordinare tutte le professionalità incaricate di realizzare uno studio clinico. Il suo ruolo, che impone grandi capacità di problem solving e decision making, implica una spiccata attitudine per lo sviluppo di strategie atte a garantire il raggiungimento degli obiettivi prefissati nell’ambito della ricerca clinica.

Al clinical project manager sono demandate attività di monitoraggio del rispetto dei protocolli, nonché di pianificazione delle attività di studio, di controllo di eventuali errori, di interpretazione dei dati (in ogni fase del progetto, contemporanea e successiva alla sua realizzazione), di gestione della strumentazione necessaria e dei farmaci e prodotti medici da utilizzare per raggiungere gli scopi prefissati.

Quanto guadagna il clinical project manager: stipendio medio

Una figura molto ricercata, quella del clinical project manager, all’interno dell’ambito medico e farmaceutico, richiede senza dubbio una retribuzione adeguata al fondamentale ruolo che ricopre nella sua attività lavorativa di tutti i giorni.

Stando alle informazioni in nostro possesso, lo stipendio medio di un professionista che ricopra questo ruolo supera i 50mila euro annui, fino a toccare i 60mila lordi all’anno. Le statistiche fornite da un’importante società inglese dedicata alle risorse umane come Hays stimano la figura del clinical project manager mediamente retribuita rispetto ad altre professioni connesse ad attività relative a studi clinici.

Come diventare clinical project manager: requisiti e formazione

Una formazione di alto livello è alla base di ogni buon clinical project manager. Un esempio di percorso decisamente valido da seguire è senza dubbio il Master in Pharma Medical Affairs che la Business School Alma Laboris ha pensato per chi voglia ricoprire questa figura, e per i professionisti già inseriti in questo ambito che vogliano aggiornare le proprie conoscenze.

Una Faculty di elevata caratura, molto eterogenea e composta da professionisti del settore medico e farmaceutico, fornirà al partecipante tutti gli strumenti necessari a formare al meglio la propria professionalità, tramite insegnamenti che prevedono un modulo didattico dedicato alla progettazione e alla realizzazione di studi clinici. Al Master, che ha un costo comprendente di agevolazioni per chi effettua un’iscrizione anticipata alle lezioni, si affiancano attività di placement al fine di favorire l’inserimento del mondo del lavoro della nascente risorsa.

 

Master Pharma Medical Affairs: la Direzione Medica nel Settore Pharma

Ruoli, Responsabilità, Competenze e Comunicazione nella Direzione Medica.

 

 


Contatta la Business School
Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.