Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Job description, cos'è e come funziona: definizione, significato, esempi

Uno strumento diversificato, di cui tutti gli esperti in risorse umane che si occupano dell’assunzione di candidati per una posizione lavorativa, o anche dello svolgimento di una revisione delle prestazioni, riconoscono la rilevanza.

Tutti i professionisti del mondo HR la annoverano tra gli elementi fondamentali per definire le attività che una risorsa deve svolgere per occupare un ruolo all’interno dell’organizzazione. Stiamo parlando della job description, una componente davvero importante per ogni azienda o settore.

Che cos’è una job description?

Prima di tutto, occorre comprendere bene a cosa ci riferiamo quando parliamo di job description, descrivendone i potenziali vantaggi nel settore delle risorse umane. Questo strumento rappresenta un elemento molto importante nell’ambito della ricerca di personale, da parte delle aziende, proprio perché si occupa di delineare le specifiche di un particolare lavoro o posizione e quanto occorre per svolgerlo.

Cos’è una job description: definizione, significato e traduzione dell’espressione

Provando a fornire una definizione formale dell’espressione job description, potremmo dire che con questo termine anglofono si intende la descrizione analitica formalizzata per iscritto delle principali caratteristiche di una posizione lavorativa.

Documento indispensabile per fornire ai candidati uno schema dei principali doveri e responsabilità del ruolo per il quale si propongono, ma anche le condizioni di lavoro, rappresenta la lista con cui si descrivono le specifiche che contraddistinguono la posizione, includendo i requisiti che il candidato deve possedere per accedervi, come il titolo di studio richiesto, ma anche il livello di retribuzione previsto.

Il significato letterale di job description – così come la sua traduzione in italiano – è quello di ‘descrizione del lavoro’, decisamente esplicativa della sostanza di cui si compone questo elemento, il cui utilizzo presenta innumerevoli vantaggi, sia per il candidato, che per l’azienda che sta cercando del personale.

Job description, come funziona e a cosa serve

job-list

Durante il processo di assunzione, infatti, una job description è l’elemento più importante per il datore di lavoro che vuole definire chiaramente il ruolo della posizione e il candidato ideale per ricoprirla, aiutando il reclutamento mirato a raggiungere i candidati ideali con una descrizione completa, che presenti il lavoro come allettante, e che serva a descrivere le caratteristiche di quel ruolo alle risorse che vogliono approcciarsi ad esso.

Inoltre, la job description aiuta a pianificare e implementare la formazione in azienda: per i professionisti delle risorse umane si tratta dell’occasione per identificare le competenze chiave di cui i dipendenti hanno bisogno, per affrontare questi argomenti proprio nel corso delle sessioni di formazione.

I vantaggi derivanti dalla esaminazione di una job description sono molteplici – ed evidenti – anche per chi è in cerca di lavoro. Questo perché permette al candidato di comprendere chiaramente, in parole semplici, se quell’offerta fa per lui o meno.

Un documento di questo genere, infatti, indica se un potenziale lavoro è interessante e si allinea con gli obiettivi, gli interessi, le abilità e le preferenze della persona, per consentire a quest’ultima di capire se si è in possesso delle qualifiche per la posizione lavorativa considerata.

Come si fa una job description? Alcuni esempi su cosa dovrebbe contenere

Nonostante, come è facile immaginare, non esista una vera e propria guida con la quale realizzare una job description, possiamo fare alcuni esempi su cosa dovrebbe contenere per essere davvero efficace. Primo requisito fondamentale: deve essere semplice e chiara, con una struttura delle informazioni trasparente, che segua un senso logico, per facilitare la comprensione del lettore. Posta questa premessa, possiamo considerare gli elementi di cui si compone una job description a regola.

Innanzitutto, deve chiaramente essere specificata la figura professionale oggetto della descrizione. Il campo del job title deve contenere necessariamente ruoli realmente esistenti, ed essere quanto più diretto possibile, in pochissime parole. Il primo passo, dopo il titolo, è quello di spiegare immediatamente che cos’è l’azienda, in quale settore opera, e cosa davvero la rende speciale.

Successivamente, è tempo di elencare le mansioni che quella figura professionale deve svolgere, le principali responsabilità del lavoro, e i requisiti che il candidato deve avere per ricoprire un determinato ruolo. L’ultimo step da compiere è il cosiddetto invito all’azione, un collegamento diretto alla domanda di lavoro, per permettere alla risorsa di proporsi in maniera semplice.

 

Master Gestione, Sviluppo ed Amministrazione delle Risorse Umane

Il Personale a 360°, Selezione, Valutazione, Training, Contrattualistica, Busta Paga.

 

 


Contatta la Business School
Seguici su:

Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.