Master Gestione, Sviluppo ed Amministrazione delle Risorse Umane

Master in Gestione, Sviluppo ed Amministrazione delle Risorse Umane

Edizione Aprile 2020: Roma (28a Ed.) Milano (25a Ed.) Napoli (27a Ed.)  Torino (9a Ed.) Padova (19a Ed.) Bologna (13a Ed.)

Programma Didattico del Master

 

MODULO 1: ORGANIZZAZIONE AZIENDALE E LA FUNZIONE RISORSE UMANE


OBIETTIVI:

Conoscere l'Organizzazione di un’Azienda è fondamentale: la gestione delle attività si fonda sull’utilizzo di un sistema decisionale pianificato; il Personale, preposto alle diverse funzioni, agisce nelle migliori condizioni per affrontare e superare le fisiologiche difficoltà gestionali e congiunturali, etc. Il Modulo introduce e condivide gli elementi essenziali della Struttura Aziendale, e permette ai Partecipanti di comprendere, in maniera immediata, le dinamiche e gli equilibri che sono alla base delle attività quotidiane.

CONTENUTI:

• Introduzione alla progettazione organizzativa: fasi ed i diversi livelli;
• La cultura organizzativa: cosa è e qual è l’impatto sulla funzione HR;
• La coerenza organizzativa;
• Macro-organizzazione: uno strumento di lavoro, l’organigramma  (utilizzo, regole di base, applicazione pratica);
• Teoria organizzativa: le componenti di un’organizzazione e le tipologie  di organi (staff e line)
• Le varie tipologie di specializzazioni utilizzate dalle organizzazioni;
• Tipologie di strutture organizzative:
     - Elementare, Funzionale, Divisionale, a Matrice, Ibrida
• Le funzioni organizzative;
• La funzione HR
• Processi gestiti e responsabilità;
• Ruoli presenti;
• Micro organizzazione: il concetto di ruolo e la sua applicazione pratica alla funzione HR;
• Nuovi trend in ambito organizzativo;

 

MODULO 2: LA SELEZIONE DELLE RISORSE UMANE


OBIETTIVI:

Il Modulo si propone di condividere i principi e la metodologia relativa al processo di ricerca e selezione del personale in tutte le sue fasi, dall’analisi del Profilo ricercato fino alla valorizzazione del suo inserimento in azienda: l’obiettivo è quello di formare Professionisti che siano in grado di valutare, oltre i dati oggettivi, le reali attitudini e capacità delle risorse umane utilizzando gli strumenti più avanzati per la ricerca delle candidature e le più moderne tecniche di selezione, anche con il supporto di Web e Social Media.

CONTENUTI:

• Il processo di Selezione;
• Le fasi che precedono il processo di reclutamento-selezione:
     - Analisi del contesto organizzativo e del fabbisogno aziendale;
     - Job analysis, Job description, Job profile;
     - Scelta delle fonti di reclutamento;
     - Scelta della tecniche di intervista ed i test di valutazione più adatti;
     - Le fonti della ricerca interne ed esterne;
     - Social Recruiting: individuare Candidati in modo efficace attraverso
       i Social Network;
     - Employer Branding: una nuova strategia di Retention e Recruiting;
     - Ideazione e stesura di un annuncio di ricerca del personale;
     - La fase di pre-screening;   
• Analisi degli strumenti che si utilizzano nel processo di selezione;
     - Analisi delle caratteristiche del Candidato;
     - Le caratteristiche dell'Intervistatore;
     - Il colloquio di selezione: scopo, caratteristiche e tipologie;
     - La conduzione del colloquio: modalità, tipologia e stile;
     - L’Assessment Center nel processo di selezione;
     - Report e feedback;
• La valutazione del processo di selezione;
• L’inserimento del Candidato in Azienda;

 

MODULO 3: LA VALUTAZIONE E SVILUPPO DELLE PRESTAZIONI E DEL POTENZIALE


OBIETTIVI:

Attraverso la definizione di scenari tecnici e procedure pratiche, il Modulo si prefigge di fornire ai Partecipanti gli elementi necessari alla costruzione e all’implementazione del Sistema di Valutazione delle Risorse Umane, ovvero uno dei processi più strategici a disposizione dell’Azienda in quanto finalizzato, tra l’altro, al raggiungimento degli obiettivi di impresa e alla costruzione di un clima positivamente orientato al miglioramento continuo.

CONTENUTI:

• La gestione strategica delle risorse umane e la centralità del Processo di Valutazione;
• I concetti di Prestazioni, Posizioni, Potenziale e Competenze;
• I fattori che definiscono la Prestazione: obiettivi strategici, disegno organizzativo, competenze, motivazione, clima aziendale, cultura organizzativa;
• L’implementazione di un efficace Sistema di Valutazione: attori, obiettivi, modalità di valutazione, responsabilità;
• Definizione degli obiettivi di prestazione;
• Il colloquio di valutazione:
     - I criteri di valutazione;
     - Valutazione degli obiettivi;
     - Punti essenziali del colloquio;
     - Gli errori di valutazione;
• La gestione efficace dei feedback per attivare la motivazione interna;
• I criteri per la valutazione del potenziale e alto potenziale;
• Gli strumenti per rilevare il potenziale (Test, Valutazione, 360, etc.);
• L’ Assessment Center nel processo di Valutazione del Potenziale:
     - Caratteristiche e finalità;
     - Strumenti per realizzare l’Assessment Center;

 

MODULO 4: POLITICHE RETRIBUTIVE E SISTEMI DI INCENTIVAZIONE


OBIETTIVI:

La politica retributiva aziendale è una leva fondamentale per la vita aziendale. Pianificare il sistema ottimale è uno step essenziale nell’esecuzione della strategia aziendale e consente di allineare la gestione dei comportamenti produttivi agli obiettivi organizzativi societari e dei singoli. Il Modulo approfondisce gli aspetti tecnici ed economici e inquadra le politiche retributive come reali strumenti di cambiamento organizzativo aziendale, anche nell’ottica di ottimizzare i costi del lavoro rispetto al beneficio avuto dai dipendenti evidenziato dall’introduzione del premio di risultato e della sua ipotesi di trasformazione welfare.

CONTENUTI:

• Il Sistema premiante e la Retribuzione;
• Il Total Reward;
• La Strategia Retributiva;
• La Costruzione della Politica Retributiva;
• La Dinamica Retributiva;
• La Retribuzione variabile ed i sistemi di Incentivazione;
• Trends delle strategie retributive:
     - Retribuzione;
     - Benefit;
     - Formazione e Sviluppo;
• Ambiente di lavoro;
• Il sistema dei Benefit;
• Il Welfare aziendale:
     - Elementi costitutivi;
     - Percorsi e vincoli;

 

MODULO 5: LA FORMAZIONE ED IL PROCESSO FORMATIVO


OBIETTIVI:

Organizzare un intervento o progetto formativo è un'attività molto complessa, che richiede una profonda analisi delle esigenze interne, precisione nell'erogazione e ricerca costante di contenuti di qualità; sono poi fondamentali la scelta e gestione delle risorse da coinvolgere e l'analisi successiva dei risultati e dei feedback ottenuti. Il Modulo introduce i Partecipanti a pratiche e metodologie di riferimento, consolidate all’interno della professione HR.

CONTENUTI:

• Il ruolo del Responsabile della Formazione;
• La Formazione come supporto allo sviluppo delle Competenze;
• Mappatura delle Competenze e analisi dei Bisogni Formativi;
• Erogazione dell’intervento formativo:
    - Progettazione;
    - La selezione delle metodologie formative;
• I diversi interventi formativi (di gruppo, individuale, interaziendale, in azienda, su misura, tecnica, manageriale, per lo sviluppo personale, etc);
• Realizzazione dell’intervento formativo;
• Monitoraggio e Valutazione della formazione;
• La Formazione Finanziata;
• Fondimpresa;
    - Formatemp;
    - Altre tipologie;

 

MODULO 6: TECNICHE DI COMUNICAZIONE


OBIETTIVI:

Saper comunicare e parlare in pubblico costituisce una capacità non solo utile ma sempre più importante nella gestione della pluralità di rapporti con gli interlocutori interni o esterni alla propria organizzazione. Partecipare a riunioni con i colleghi e collaboratori, con i clienti, svolgere delle presentazioni di prodotti, servizi e progetti, richiede un'ottima capacità di gestione delle variabili in gioco in questo tipo di situazioni nonché delle tecnologie e degli strumenti più adatti in ciascun caso. Il Modulo mira a trasferire metodi ed approcci strutturati per apprendere a comunicare in modo incisivo utilizzando gli strumenti e le tecnologie più avanzate per gestire dibattiti ed interazioni con i diversi interlocutori.

CONTENUTI:

• La struttura della Comunicazione;
• L'abilità comunicativa;
• Il ruolo della Comunicazione non verbale;
• Il profilo di chi ascolta;
• Tecniche di Comunicazione Assertiva;
• La struttura di una presentazione efficace;
• I contenuti da presentare;
• Gli strumenti da utilizzare;
• Le fasi della presentazione;
• La gestione dello stress;
• Esporre in modo efficace: contatto visivo, gestualità, postura, movimenti, etc.
• Supporti audiovisivi alla comunicazione:
    - Caratteristiche e impatto delle varie tipologie di mezzi comunicativi;
    - Vantaggi e svantaggi di ciascun supporto;
    - Errori comuni nell'utilizzo dei vari strumenti

 

MODULO 7: GLI ASPETTI CONTRATTUALI NELLA GESTIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO


OBIETTIVI:

Individuare la corretta forma contrattuale, redigere il contratto di lavoro e adempiere agli obblighi richiesti, sono alcuni dei momenti topici della gestione del rapporto di lavoro: il Modulo, oltre a somministrare gli indispensabili strumenti tecnici e normativi per adottare le strategie più performanti nella gestione dei rapporti di lavoro, esamina gli aspetti operativi, evidenziando le principali criticità dei comportamenti datoriali e le possibili conseguenze.

CONTENUTI:

• Le diverse tipologie di Contratto: disciplina normativa e applicabilità;
     - Il lavoro subordinato: caratteristiche e requisiti;
     - Il lavoro autonomo e la parasubordinazione;
     - Prestazioni occasionali e forme di outsourcing;
• Il Lavoro a tempo determinato: caratteristiche e requisiti;
• Le forme contrattuali residue (apprendistato, somministrazione, etc);
• La costituzione del rapporto di lavoro:
     - Lettere di impegno ed assunzione, patto di prova, patto di non concorrenza, etc;
     - Mansioni, Qualifiche e Categorie;
     - Orario di lavoro, ferie e permessi;
• Cessazione del rapporto di lavoro:
     - Dimissioni del lavoratore;
     - Risoluzione consensuale;
     - Licenziamento individuale;
     - Risoluzione per fatti concludenti;

 

MODULO 8: LA GESTIONE DELLE RELAZIONI SINDACALI IN AZIENDA


OBIETTIVI:

Conoscere i poteri e i limiti di intervento delle organizzazioni e rappresentanze sindacali nella definizione delle politiche aziendali e sapere gestire il coinvolgimento è di fondamentale importanza per chi in azienda si occupa del personale.  Il Modulo affronta in chiave organizzativa i temi delle relazioni sindacali: gestione formale dei conflitti con il personale, la contrattazione collettiva ed individuale, i rapporti di lavoro, i processi negoziali e il ruolo delle regole.

CONTENUTI:

• Il Quadro normativo di riferimento;
• La rappresentanza sindacale all’interno dell’Azienda:
     - Le R.S.A.e la R.S.U;
• Natura ed efficacia del Contratto Collettivo;
• Gli accordi Interconfederali;
• L'attività sindacale in azienda e diritti dei lavoratori; in particolare:
     - Assemblea;
     - I permessi per i rappresentanti sindacali;
     - Il Referendum;
• Lo sciopero: nozione e forme;
• I poteri del Datore di lavoro;
• Le sanzioni disciplinari;
    - in particolare: il licenziamento disciplinare;
• La repressione della condotta antisindacale: limiti e tutela;

 

MODULO 9: L’AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE


OBIETTIVI:

Il Modulo mira a fornire le conoscenze e le competenze pratiche e normative relative all’amministrazione del personale: costituzione del rapporto di lavoro, obblighi del datore di lavoro, diritti e doveri del lavoratore, elementi della retribuzione, adempimenti previdenziali ed assistenziali, al fine di poter acquisire le competenze necessarie all’utilizzo di tutti i software gestionali. L’alternanza tra teoria e pratica consentirà una preparazione adeguata per una corretta gestione del personale, delle paghe e dei contributi.

CONTENUTI:

• Ruolo del Responsabile Amministrazione del Personale;
• Il contesto operativo, compiti e attribuzioni;
• I rapporti con le altre funzioni aziendali;
• Gli adempimenti del Datore di Lavoro;
• Le comunicazioni obbligatori;
• Il Libro Unico del lavoro;
• I rapporti con gli Enti Previdenziali e Assicurativi;
• Gli aspetti  economici del rapporto di lavoro;
• La retribuzione: gli elementi e le voci variabili;
• La Busta Paga: Struttura e Calcolo;
• Il Trattamento di Fine Rapporto;
• La Previdenza Ordinaria;
• Fondi Sanitari Contrattuali;
 

MODULO 10: LA GESTIONE DELLE FUORIUSCITE DI PERSONALE DALL’AZIENDA


OBIETTIVI:

Il Modulo ha l’obiettivo di formare i Partecipanti nella capacità di sostenere la persona nella ricerca del lavoro (primo impiego) e durante i processi di transizione professionale, di scelta e di cambiamento del lavoro (consulenza alla carriera, ricollocazione): vengono condivisi metodi e tecniche di orientamento professionale, con una particolare attenzione alla definizione delle azioni orientative, al funzionamento del mercato del lavoro e alle strategie più efficaci per accedervi.

CONTENUTI:

• Le forme di supporto alla Ricollocazione Professionale;
• Definizione di Outplacement;
      - Outplacement Individuale e Outplacement Collettivo;  
• I Soggetti coinvolti;
• Il percorso di Outplacement;
• Gli strumenti di comunicazione;
• La fase di ricerca;
• Le azioni sul mercato;
• La gestione del cambiamento: il processo di separazione;
• Il Consulente di Outplacement;
• Il Coaching:
     - Caratteristiche;
     - Finalità;
     - Tecniche;

 

 

 













Contatta la Business School
Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.