Formazione e Carriere: Approfondimenti, News e Tendenze dal Mondo del Lavoro


 
Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Scienze sociali e sociologia: sbocchi lavorativi della laurea

Scienze sociali e sociologia: sbocchi lavorativi della laurea

Il percorso suggerito per ottenere una formazione completa che qualifichi il profilo professionale del laureato nel mondo del lavoro

Senza dubbio tra le facoltà umanistiche maggiormente scelte quando si tratta di intraprendere un percorso universitario. Il corso di laurea in sociologia è una strada spesso battuta da coloro i quali vogliano optare per una formazione di questo tipo, e ricercare prospettive lavorative nel campo delle scienze sociali.

Quest’ultimo termine, inoltre, può indicare un altro corso di laurea, che presenta alcune differenze sostanziali. Nonostante ciò, gli sbocchi lavorativi che questo genere di indirizzo presenta sono piuttosto simili, e soprattutto molto eterogenei tra loro: andiamo a vederli nel dettaglio.

Scienze sociali e sociologia: quali differenze tra i due corsi di laurea

Vanno innanzitutto chiarite quali sono le differenze tra un corso di laurea in scienze sociali e un corso di laurea in sociologia. La sostanziale linea di demarcazione, da un punto di vista squisitamente dottrinale, è tracciata dal fatto che la sociologia è una scienza sociale. In quanto tale, questa branca del sapere può essere facilmente racchiusa in un ambito più vasto.

Le scienze sociali sono discipline che trattano dell’essere umano e della società, indagando in maniera particolare lo sviluppo delle società umane, e tutti i comportamenti che stanno alla base della vita sociale. Vengono spesso indicate nella categoria delle cosiddette ‘scienze molli’, non applicando in toto il metodo scientifico tipico delle ‘scienze dure’ (come la chimica, ad esempio).

La scienza sociale deputata allo studio delle cause e degli effetti dei fenomeni che si manifestano nella società è, appunto, la sociologia. Più giovane rispetto ad altri campi della conoscenza, appartenenti alla stessa categoria, come ad esempio l’economia e la psicologia, dà appunto il nome a uno dei corsi di laurea più frequentati in ambito umanistico.

La laurea in scienze sociali è presente in alcuni atenei italiani come un corso di laurea unico, ma spesso viene inserita all’interno del corso di sociologia, così come in altre lauree di questo genere. Tuttavia, per le premesse che abbiamo fatto in precedenza, un corso di laurea in scienze sociali, che per natura include lo studio della sociologia, abbraccia tutti i campi di questa disciplina. Si tratta, dunque, di una differenza più che altro formale. Risorse Umane Sociologia

Cosa fare dopo la laurea in sociologia? Sbocchi occupazionali

Come abbiamo già sostenuto nel corso di questa trattazione, frequentare (e superare, ovviamente) un corso di laurea in sociologia può dare accesso a molteplici sbocchi occupazionali di diversa natura. Sempre più numerose, infatti, le organizzazioni che si occupano di politiche socio-culturali e politiche per il territorio, sia in ambito privato che nel settore delle amministrazioni pubbliche.

Un buon laureato in sociologia deve essere in grado di operare al meglio in entrambi i casi, e di prestare le proprie skill a diverse attività. Proprio questo carattere di corso di laurea il cui campo di applicazione lavorativa appare piuttosto vasto, potrebbe conferire a chi consegue un titolo di questo genere una sorta di ‘incertezza’ su quale possano essere i propri scenari futuri. Un consiglio generalmente applicabile in questi casi è quello di specializzarsi in un settore ben definito, al fine di concentrare la propria formazione in una specifica area di interesse.

Master dopo laurea in sociologia o scienze sociali: la formazione adatta

Le risorse umane stanno acquisendo un’importanza sempre maggiore nel mondo del lavoro di oggi. La gestione dei lavoratori all’interno di un’azienda, i processi di selezione del personale, il payroll management dei dipendenti di un’organizzazione, sono mansioni affidate in misura sempre maggiore a professionisti qualificati, dall’alto grado di preparazione.

La laurea in sociologia appare un percorso accademico particolarmente adatto per acquisire tutte le conoscenze e le competenze necessarie a lavorare nelle risorse umane. Le materie studiate, gli insegnamenti ricevuti durante questo corso, sono ideali per intraprendere una strada di questo genere. Tuttavia, la grande concorrenza nel panorama occupazionale per le professioni HR, per certi versi, alza l’asticella, creando la necessità di un percorso successivo alla laurea.

Questo può essere rappresentato dal Master in Risorse Umane, che la Business School Alma Laboris ha pensato per tutti coloro i quali vogliano dotare il proprio profilo di una formazione di elevata caratura, risultato dello studio effettuato su un programma didattico illustrato da una Faculty formata da professionisti del settore, e da un’efficace attività di Placement già nel corso del Master. Il costo delle lezioni prevede agevolazioni nel caso in cui il Partecipante decida di effettuare un’iscrizione anticipata ai corsi.

Master Gestione, Sviluppo ed Amministrazione delle Risorse Umane

Il Personale a 360°, Selezione, Valutazione, Training, Contrattualistica, Busta Paga.


Contatta la Business School
Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.