Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Chief Financial Officer, chi è, cosa fa e come diventare

Chief Financial Officer, chi è, cosa fa e come diventare: mansioni, stipendio e formazione

Tutto ciò che c’è da sapere su questo professionista, la cui figura è ancora poco nota in Italia, ma che potrebbe rappresentare una delle nuove frontiere della finanza

Una figura moderna, che somma la parte amministrativa, finanziaria e del controllo di gestione. Il Chief Financial Officer è probabilmente uno dei professionisti maggiormente in rampa di lancio nel settore negli ultimi anni. Si tratta di un ruolo manageriale, che richiede grandi competenze, e che deve affrontare sfide impegnative. Vediamo insieme cosa fa questo professionista, e qual è il percorso giusto per acquisire i requisiti adatti a fare carriera in questo ruolo: le sue mansioni, la formazione adatta, e lo stipendio medio di questa figura.

 

Chi è un Chief Financial Officer? Definizione, significato e mansioni

Chief Financial Officer, chi è, cosa fa e come diventareUn professionista di livello, che traccia nuove prospettive per il futuro delle aziende. Il Chief Financial Officer è una delle figure professionali del futuro per quanto riguarda la finanza e il controllo di gestione. La poliedricità di questo lavoratore, unito al fatto che il contesto attuale appare sempre più complesso, e più bisognoso di personalità particolarmente capaci, ha fatto sì che ricoprisse un ruolo sempre più strategico per quanto riguarda la pianificazione e la gestione dei processi aziendali.

L’espressione anglosassone Chief Financial Officer viene spesso resa, per semplicità, con la sigla CFO, sia per quanto riguarda la lingua italiana che quella inglese. Nonostante non vi sia una traduzione univoca, possiamo ragionevolmente affermare che, seppur come detto in italiano il suo ruolo viene occupato da più professionisti, possiamo rendere questa sigla con l’espressione ‘direttore finanziario’.

Tuttavia, come detto, non essendoci un diretto corrispettivo di questo lavoratore, non possiamo in alcun modo tradurre questa espressione con una che abbia una rigida corrispondenza di significato.

Chief Financial Officer, cosa fa: le mansioni di questa figura

Cosa fa, effettivamente, un Chief Financial Officer? Si tratta di quel professionista che ha il compito fondamentale di gestire il dipartimento delle finanze di un’azienda, con responsabilità per quanto riguarda tutte le azioni finanziarie di una società. La pianificazione finanziaria, la gestione del rischio, la rendicontazione, la gestione dei flussi di cassa e del budget, delle negoziazioni, sono tutte attività che, molto spesso, in Italia vengono gestite da diversi professionisti, ma che in tantissimi altri Paesi sono appannaggio del Chief Financial Officer.

Tra le mansioni svolte da un CFO rientrano, come detto in precedenza, responsabilità di diverso tipo, e relative a diverse discipline. A lui è demandato lo sviluppo di strategie finanziarie, di strategie fiscali, la gestione dei dipartimenti contabili, legali, fiscali e di tesoreria, il monitoraggio del rispetto della compliance aziendale.

Un buon CFO deve altresì essere abile a gestire le relazioni con dirigenti, partner, aziende, parti interessate, ma anche fornire consulenza sulla pianificazione aziendale e finanziaria a lungo termine.

Quanto guadagna un Chief Financial Officer? Il suo stipendio medio

Le responsabilità di cui è investito il Chief Financial Officer, senza dubbio, fanno di questo professionista la figura più alta per quanto riguarda la gestione finanziaria dell’azienda. È lui, infatti, che ha l’incarico manageriale più importante in tal senso. Queste premesse non possono che lasciar immaginare come questa figura debba ricevere una retribuzione adeguata al ruolo che riveste e alla sua rilevanza all’interno dell’azienda.

Dalle informazioni di cui siamo in possesso, lo stipendio medio di un CFO si aggira intorno agli 85mila euro annui. Si tratta di una cifra sicuramente considerevole, ma che comunque dipende strettamente dall’azienda in cui questo professionista lavora, e che va in ogni caso rapportata alle grandi responsabilità che ha nel suo lavoro.

Come diventare Chief Financial Officer: i requisiti, la formazione giusta per questa figura

L’incarico di Chief Financial Officer non è adatto a tutti i professionisti del settore finanziario, ma può essere occupato unicamente da chi ha acquisito, nel corso della propria formazione, tutti gli strumenti necessari ad eccellere nella propria quotidianità. Un CFO deve infatti essere sempre aggiornato sulle evoluzioni del mondo della finanza, e deve avere delle skill importanti per soddisfare i requisiti posti dalle aziende.

La capacità manageriale deve essere necessariamente accompagnata da una certa leadership, una spiccata abilità nella comunicazione. L’analisi e la pianificazione strategica sono il pane quotidiano di un CFO, che deve saper padroneggiare la tecnologia e gli strumenti di analytics, e gestire con facilità i big data. La sempre crescente quantità di rischio da gestire, le decisioni da prendere, fanno di questa figura un professionista completo e dalle grandi responsabilità.

La Business School Alma Laboris ha ideato il Master in Finanza e Sistemi di Gestione proprio per il CFO che vuole eccellere nella propria professionalità. Una faculty docenti dalla grande esperienza nel settore finanziario tratterà un programma didattico dal taglio pratico e votato al mondo del lavoro. Le attività della Divisione Placement, completamente gratuite per chi ne richiede l’utilizzo, sono orientate al supporto alla carriera del partecipante, al suo inserimento in un network di aziende e recruiter, alla riqualificazione professionale delle figure senior. Agevolazioni previste per chi si iscrive anticipatamente al Master.

 

Master in Finanza e Controllo di Gestione (in Aula oppure Online)

Una Visione Executive su Finanza, Budgeting, Reporting e Analisi con i più Moderni Sistemi Informativi

 

 


Contatta la Business School
Seguici su:

Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.