Cos’è il job profile: significato, differenza con la job description

Cos’è il job profile: significato, differenza con la job description

Uno degli strumenti più importanti di cui le aziende e i recruiter di oggi si servono è il job profile, una parte fondamentale che rientra nell’ambito job description, dalla quale è separata da alcune differenze di fondo.

Job Profile

Un’espressione utilizzata nelle culture anglosassoni, che sta trovando una diffusione più ampia anche nel nostro Paese. Vediamo insieme qual è il suo significato, e perché è così rilevante.

Job profile, cosa significa questa espressione: la definizione adatta

Per comprendere che cos’è il job profile, occorre inquadrare questa espressione – e di conseguenza questo concetto – nella cultura da cui origina. Si tratta di uno strumento utilizzato dai professionisti delle risorse umane per descrivere in modo completo le funzioni associate ai ruoli occupazionali individuali, al fine di fornire tutte le informazioni necessarie su una posizione lavorativa.

Lo scopo è quello di presentare ai candidati per un lavoro, o alle potenziali risorse che vogliono concorrere per una posizione, tutto quanto necessario ad informarli al meglio su cosa concerne quel ruolo. Le mansioni che si svolgeranno, i titoli e i requisiti richiesti, rientrano nel job profile.

Un vantaggio non da poco per le aziende, per attrarre solo i candidati più qualificati, e quelli realmente interessati a ricoprire una posizione, e per il candidato stesso, per conoscere tutto quanto riguarda quel lavoro.

Qual è la differenza tra job profile e job description

Molto spesso, i termini job profile e job description vengono utilizzati come sinonimi, anche dagli esperti delle risorse umane. In effetti, nella pratica, le differenze che intercorrono tra queste due fasi sono così sottili, che si tende a incorporarle in un solo passaggio.

Il meccanismo che sta alla base della generazione di una job description, in realtà, parte proprio dal job profile, che dunque può costituire una fase preliminare. Il datore di lavoro che crea una nuova posizione spesso si trova a comporre un job profile, come primo passo nella formazione della job description.

Questo compito, spesso, è affidato al responsabile delle assunzioni in azienda, che passerà all’ufficio risorse umane il job profile per poi formulare la job description. Dunque, si crea il profilo del candidato ideale, e successivamente si formula la descrizione della persona che dovrebbe ricoprire quel ruolo.

Inoltre, a differenza della job description, che risulta molto approfondita e dettagliata, il job profile rappresenta uno schema di massima che ha il compito di tracciare il profilo del candidato ideale, che appunto deve rispondere a tutto quanto contenuto nella description.

 

 

Image
Image
Image

 


Si prega di digitare Nome e Cognome.
Si prega di inserire una Email.
Questo campo è Obbligatorio
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.