Industria farmaceutica, aumenta la ricerca di profili professionali ad hoc

Industria farmaceutica

L’aumentata produttività del settore pharma, spinta dalle nuove tecnologie, porta con sé una conseguenza quasi immediata: è cresciuta, nell’ambito, la ricerca di profili professionali ad hoc, che hanno bisogno di sviluppare competenze specifiche e acquisire una formazione di elevata caratura.

È la 'fotografia' che emerge dal report 'Indicatori farmaceutici' realizzato da Centro Studi di Farmindustria, che disegna i tratti di un fenomeno che coinvolge tutte le attività aziendali: da ricerca e sviluppo alla produzione, ma anche al rapporto coi pazienti. Industria Farmaceutica

Nuovi prodotti e nuovi processi richiedono modelli regolatori innovativi; saranno pertanto necessarie nuove competenze e specializzazioni, per adoperare al meglio le nuove tecnologie, e per rendere migliori i processi aziendali.

Inoltre, il farmaceutico è il settore per il quale la digitalizzazione genera il più alto rapporto tra crescita della produttività e sostituzione del lavoro. Dunque, la digitalizzazione nel pharma non ruba posti di lavoro, ma può generare, al contrario, nuove opportunità. Stiamo vivendo una fase di forte trasformazione, in cui questo settore chiave per lo sviluppo economico italiano – così come tutti gli altri ambiti – sta attraversando un cambiamento profondo. Causato, anche, dall’accresciuta rilevanza che ha acquisito in seguito alla pandemia.

Formarsi in maniera adeguata sarà sempre più importante per le risorse del panorama attuale, che devono necessariamente conformarsi ai tempi, per rispondere alle sfide del mondo del lavoro e per vincere la concorrenza degli altri profili.

 

Scopri i Master e Corsi che potrebbero Interessarti

Image

Iscriviti alla
Newsletter

Si prega di inserire una Email.
Si prega di inserire una Email.

Risorse Alma Laboris

Opportunità

Press Area