Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Farmacoeconomia, che cos’è, e perché frequentare un Master che ne tratti i principi

Farmacoeconomia, che cos’è, e perché frequentare un Master che ne tratti i principi

Una disciplina moderna, decisamente interessante, forse ancora poco approfondita nell’attuale mercato del lavoro, ma soprattutto nel panorama accademico: i vantaggi di un percorso di alta formazione che parli dell’argomento

L’industria farmaceutica, con gli anni, ha acquisito un peso sempre più elevato nei dibattiti dell’opinione pubblica. Parlare di come le aziende gestiscono i prodotti, ma anche dell’operato del Ministero della Salute (e del Sistema Sanitario in generale), è diventato un atteggiamento piuttosto comune, e in tantissimi esprimono il loro pensiero.

Ciò che però, troppo spesso, non viene considerato è che dietro tanti aspetti di questa fattispecie esistono dei meccanismi molto importanti nell’attività quotidiana di un’impresa di questo settore. Parliamo della farmacoeconomia, di che cos’è, e di quanto sia importante frequentare un Master che parli dei suoi principi fondamentali.

 

Che cos’è la farmacoeconomia? La definizione ufficiale del Ministero della Salute

farmacoeconomiaLa base di ogni valutazione di tipo economico che riguarda i farmaci. Una disciplina moderna, della quale, probabilmente, si parla ancora poco. “Una disciplina in cerca di identità”, come afferma lo stesso Ministero della Salute. In un contesto in cui i fondi destinati al settore sanitario non sono certo illimitati, la variabile legata al costo di un farmaco diventa molto più importante da considerare.

Comprendere che cos’è la farmacoeconomia significa dare una spiegazione a tanti dei fenomeni che regolano il mercato dei farmaci, e soprattutto tutto quanto riguarda le risorse che vengono allocate per dare al prodotto il giusto valore, nel prezzo e nella rimborsabilità, in termini assoluti e di confronto con farmaci simili.

A dare una definizione ufficiale del significato della farmacoeconomia e la sua utilità è proprio il Ministero della Salute, che la descrive come una branca specifica dell’economia sanitaria finalizzata a valutare i costi di trattamenti con farmaci, rapportati ai potenziali benefici e rischi d’impiego e tenuto conto del contesto e delle condizioni in cui e per cui tali trattamenti sono attuati.

La disciplina della farmacoeconomia poggia su un insieme di modelli di valutazione usati per identificare qual è il valore di un prodotto, in modo da determinarne la convenienza e l’impatto economico complessivo. Il risultato della valutazione economica sarà prezioso per i decisori delle strategie legate al farmaco, per cercare di ottenere i migliori risultati, controllando la variabile del costo.

Master farmacoeconomia, perché studiare il marketing farmaceutico

È piuttosto facile immaginare come la farmacoeconomia possa aver avuto un impatto davvero importante sull’attuale mercato farmaceutico. Con la crescente attenzione, da parte delle strutture pubbliche e private coinvolte in sanità, ai costi della salute, la logica è quella che prevede un impiego più razionale delle risorse, per cercare di allocarle nel modo migliore possibile, e di raggiungere il massimo risultato.

Nonostante si possa pensare che la farmacoeconomia si riferisca solo alla fase di pricing del prodotto, e di stanziamento delle spese da effettuare in tutti i processi aziendali, potremmo pensarla come una disciplina dal respiro più ampio, che comprende gli studi relativi al market access, ma anche, in maniera più precisa, alla commercializzazione dei prodotti.

Frequentare un master che, all’interno dei propri insegnamenti, tocchi vari aspetti del marketing farmaceutico che comprendono principi di farmacoeconomia, potrebbe dunque essere la scelta giusta. Il Master in Management e Marketing dell’Industria Farmaceutica della Business School Alma Laboris offre una formazione di elevata caratura ai professionisti che vogliano approfondire alcune tematiche afferenti a questa disciplina, e ai giovani laureati che vogliano fare carriera nel settore pharma.

Nel programma didattico del Master sono presenti tematiche come il market access, il marketing farmaceutico, ma anche il project management del settore farmaceutico. Parallelamente agli insegnamenti, dal carattere spiccatamente pratico, è possibile usufruire delle grandi opportunità derivanti da un Supporto alla Carriera gratuito: attività di career coaching, inserimento del profilo in un network di aziende e recruiter, per massimizzare la spendibilità occupazionale e promuovere il profilo del Partecipante.

 

Hai mai pensato di fare Carriera nel Settore Farmaceutico?

Master Management e Marketing dell'Industria Farmaceutica (in Aula oppure Online)


Contatta la Business School
Seguici su:

Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.