Formazione e Carriere: Approfondimenti, News e Tendenze dal Mondo del Lavoro


 
Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Dove compriamo i farmaci da banco? La statistica relativa all’Italia

Dove compriamo i farmaci da banco? La statistica relativa all’Italia

Le farmacie tradizionali restano la scelta più comune tra gli italiani, ma sta prendendo piede il commercio elettronico.

Le parafarmacie continuano a rivestire un ruolo importante, ma anche i corner della grande distribuzione organizzata. Sono solo alcune delle informazioni che possiamo ricavare da un interessante studio ad hoc dell'Osservatorio Nazionale dell'Abitante.

La ricerca, promossa da Habitante e condotta da Business Intelligence Group, ha provato a indagare i canali d’acquisto dei farmaci da banco preferiti da chi vive in Italia. Un campione rappresentativo della popolazione del nostro Paese ha partecipato a circa 7mila interviste, al fine di stabilire quale fosse il luogo, fisico e virtuale, nel quale gli italiani effettuano questo genere di spese.

Otto persone su dieci continuano a scegliere la farmacia tradizionale. Il punto fisico resta il preferito in assoluto, per un dato, questo, che attraversa in maniera trasversale tutto il Paese, indipendentemente dal sesso e dall’età dei rispondenti. Seguono le parafarmacie, preferite soprattutto dal target femminile (37,5% delle donne contro il 36,2% degli uomini) e dai consumatori del Sud Italia: sono infatti il canale preferenziale del 38,2% dei meridionali, contro il 36,8% della media nazionale.

I corner della GDO si ritagliano il 19% della popolazione, ma a spiccare particolarmente è il fatto che circa un italiano su cinque sceglie l’ecommerce per acquistare farmaci da banco. Il 18% del campione analizzato, infatti, dichiara di preferire il commercio elettronico per questo tipo di spesa. A prevalere sono le donne, compra sul web il 19% della popolazione femminile, con punte del 20,5% nella fascia d’età compresa fra i 20 ed i 54 anni; gli uomini si fermano al 17,5%.

 

Hai mai pensato di fare Carriera nel Settore Farmaceutico?

Master Management e Marketing dell'Industria Farmaceutica (in Aula oppure Online)

 

 


Contatta la Business School
Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.