Master Export Management: Commercio Internazionale e Nuovi Mercati

100 ore di Formazione con Taglio Pratico in Formula Weekend in Aula (Roma, Milano, Napoli, Padova, Torino, Bologna) e Online (Live Streaming)

 

CISG

CISG: cos’è, come funziona, come viene applicata dalla CIETAC

La Commissione per l’Arbitrato Economico e Commerciale Internazionale della Cina (CIETAC) si afferma come una delle più autorevoli istituzioni arbitrali a livello globale, specialmente nel contesto dei contratti internazionali di vendita di merci.

La sua gestione dei casi secondo la Convenzione delle Nazioni Unite sui Contratti di Vendita Internazionale di Merci (CISG), meglio conosciuta come la Convenzione di Vienna, rivela un impegno per la precisione e l'efficacia giuridica.

Che cos’è la CISG e quando viene applicata ai casi della CIETAC

L'applicabilità della CISG, che interessa circa il 90% dei casi trattati dalla CIETAC, si verifica quando le parti hanno sedi in Stati diversi aderenti alla Convenzione e non hanno escluso esplicitamente la sua applicazione.

La determinazione della legge applicabile per questioni al di fuori del perimetro della CISG è demandata alle norme di diritto internazionale privato. Inoltre, l'opzione per la CISG può essere espressamente selezionata dalle parti, purché soddisfino i criteri stabiliti dalle leggi cinesi relative ai contratti e alla legge civile applicabile.

Inadempimento sostanziale, risarcimento dei danni e prove elettroniche

Un aspetto fondamentale trattato dalla CISG è la definizione dell'inadempimento sostanziale, come delineato nell'articolo 25. Questo principio stabilisce le condizioni sotto le quali una parte può risolvere il contratto, ovvero quando l'inadempimento causa un danno significativo all'altra parte, frustrando l'oggetto del contratto stesso.

L'interpretazione della CIETAC sul risarcimento dei danni secondo la CISG si allinea sostanzialmente con la raccolta giurisprudenziale UNCITRAL del 2016. Ciò conferma l'aderenza della CIETAC a principi riconosciuti a livello internazionale per garantire equità e coerenza nelle decisioni arbitrali.

Un tema di rilievo è l'esame delle prove elettroniche, specialmente dopo la revoca da parte della Cina della riserva all'articolo 11 della CISG nel 2013. Da allora, contratti e comunicazioni in forma elettronica, inclusi email, chat online, messaggi di testo, e firme elettroniche, sono considerati validi. La CIETAC valuta l'autenticità delle prove elettroniche esaminandone l'affidabilità, l'integrità, e l'identità del mittente, adattandosi alle moderne pratiche commerciali e tecnologiche.











Cookie Privacy

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.