Master Export Management: Commercio Internazionale e Nuovi Mercati

100 ore di Formazione con Taglio Pratico in Formula Weekend in Aula (Roma, Milano, Napoli, Padova, Torino, Bologna) e Online (Live Streaming)

 

Esportare vino all’estero

Esportare vino all’estero: come farlo, cosa serve, perché serve prepararsi

Per quali elementi noi italiani siamo conosciuti al di fuori dei confini nazionali? Il settore enologico è sicuramente una delle componenti più importanti in tal senso.

Il nostro vino è un prodotto unico, apprezzato e riconosciuto in tutto il mondo come simbolo di eccellenza. Un traino per la nostra economia è sicuramente quello dell’export di prodotti del settore vinicolo. Ma come esportare vino all’estero? Come si fa a mettere su un business di questo tipo? Vediamo insieme perché serve formarsi a dovere sulla materia.

Come esportare vino all’estero: ecco cosa serve

Come detto, il vino italiano è una vera e propria bandiera del Made in Italy. All’estero, bere un prodotto della tradizione enologica tricolore viene percepito come un’esperienza unica, differente, privilegiata. Sono tantissimi i Paesi che, nel mondo, desiderano importare i prodotti italiani, e che mettono sulle loro tavole il nostro vino. In cima ci sono gli Stati Uniti, che da sempre fanno registrare dati molto positivi, e che richiedono grosse quantità di prodotti.

Esportare vino all’estero diventa dunque una sfida oltre che una grossa opportunità. Per farlo è necessario produrre certificati specifici, avere delle autorizzazioni, pagare un dazio il cui importo viene calcolato in rapporto al totale delle merce in uscita. Ma basta avere tutte le carte in regola? No, ovviamente: occorre uno studio dei mercati, dei canali di distribuzione, delle strategie di marketing, di tantissime altre componenti.

Perché serve prepararsi con un Master in export management

Prepararsi in modo ottimale non è più un plus ma una condizione indispensabile per commercializzare i prodotti della propria azienda in un Paese straniero. La conoscenza dei mercati, ma anche delle pratiche dell’export, è diventata importante per le piccole aziende del settore vinicolo, oltre che ovviamente per i grandi gruppi che intendono espandere il loro business.

Il Master in Export Management di Alma Laboris Business School è il percorso perfetto per il neolaureato in cerca di un primo inserimento occupazionale, per il professionista che voglia portare la propria azienda a esportare vino, per il manager che sente la necessità di ampliare il proprio bagaglio di conoscenze e skill con degli strumenti nuovi.

 

 

 

 











Cookie Privacy

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.