Master Export Management Firenze

Master Export Management Firenze: quale percorso per fare carriera

La globalizzazione che nel corso degli ultimi decenni ha investito il mondo intero ha creato un sistema interconnesso in cui gli scambi commerciali tra persone, enti e aziende presenti in Paesi diversi è all’ordine del giorno.

L’export management costituisce pertanto una grande risorsa per le aziende dell’attuale contesto, che devono necessariamente servirsi di professionisti altamente qualificati in tale ambito. Per prepararsi al meglio a trovare lavoro e fare carriera nel settore, non c’è nulla di meglio di frequentare un Master in Export Management a Firenze. Vediamo insieme qual è il miglior percorso per costruire una professionalità di successo.

Come diventare export manager a Firenze: il miglior percorso

L’export management è una disciplina tanto affascinante quanto ricca di sfumature, sfaccettature, aspetti da considerare. Ciò implica che le aziende che decidono di esportare i propri prodotti all’estero debbano compiere delle valutazioni di grande rilevanza in quanto a scelta dei mercati in cui espandersi, dei canali di distribuzione, dei beni da commercializzare, e tanto altro ancora. Valutazioni, ma anche investimenti, di natura economica e non solo, che condizionano strategie e tattiche. Servirsi di un Export Manager è decisamente importante, per fare le mosse giuste e risultare competitivi nel mercato.

Export Management, l’importanza della formazione

I professionisti che si cimentano in questa attività devono necessariamente poter contare su un bagaglio di conoscenze e competenze molto vasto, rispondente alle esigenze delle aziende del mondo del lavoro di oggi. Pertanto, la formazione erogata dagli atenei universitari italiani, sebbene completa e approfondita dal punto di vista teorico, deve essere affiancata da una preparazione mirata all’acquisizione di competenze pratiche che possano essere effettivamente indispensabili nella professionalità quotidiana della risorsa.

Una figura professionale in costante ascesa, preziosa per l’attività di ogni organizzazione che voglia commercializzare i propri beni e servizi all’estero, e in grande ascesa, come appunto l’export manager, deve dunque vincere la concorrenza occupazionale delle altre risorse e risultare competitivo rispetto a loro.

Master Export Management Firenze: perché scegliere Alma Laboris

Perché scegliere il Master in Export Management di Alma Laboris? Perché è il percorso perfetto per il neolaureato che cerca il primo inserimento nel mondo del lavoro dopo una laurea in discipline economiche, ma anche in quelle linguistiche, e per il professionista che voglia portare la propria azienda a svolgere operazioni commerciali verso l’estero.

Una caratteristica importante del Master della Business School è costituita dal Cooming Job, la Unit Placement di Alma Laboris, che eroga un servizio di placement gratuito a tutti i discenti che ne facciano richiesta. Il Cooming Job ha al suo attivo oltre 1000 invii settimanali di curriculum a un portafoglio di circa 6000 Aziende Partner tra importanti realtà italiane e multinazionali.

Alma Laboris Business School non è ancora presente con un Master in Export Management a Firenze, ma potrebbe esserlo a breve. Nel frattempo, chi risiede nel capoluogo toscano – ne siamo sicuri – non rinuncerà alla sua formazione, abbracciando la Formula Online, che presenta lo stesso programma didattico, lo stesso monte ore, le stesse possibilità tipiche della Modalità in Aula. Inoltre, c’è sempre la possibilità di spostarsi per l’Appennino, seguendo le lezioni al Polo Didattico di Bologna, situato presso le aule del SavHotel, a due passi dal centro cittadino, in via Ferruccio Parri, 9, 40128 Bologna BO.

 

 











Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.