Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Copywriting persuasivo, cos’è e cosa significa: alcuni esempi di tecniche

Copywriting persuasivo, cos’è e cosa significa: alcuni esempi di tecniche

Le parole, si sa, contano, e hanno il potere di comunicare un messaggio in maniera adeguata. Questo inconfutabile elemento acquisisce un valore ancora maggiore nell’ambito delle comunicazioni che puntano ad attrarre l’attenzione dell’utente.

In quest’ottica, il primo ingrediente perché un testo coinvolga è che esso rispetti le regole del copywriting persuasivo, un tipo di scrittura che cerca di attirare il lettore, e che ha come obiettivo finale quello di rendere attraente il prodotto o servizio che viene veicolato dal contenuto. Ma cosa significa questa espressione? Ecco alcuni esempi di tecniche di successo per applicarlo al meglio.

Cos’è il copywriting persuasivo? Definizione e significato di questa espressione

Una abilità molto importante per i soggetti che lavorano in questo particolare ambito del web marketing. C’è chi la definisce un’arte, ricollegandosi a un significato e uno spirito creativo che anima chi ne applica le tecniche. Il copywriting persuasivo è fondamentale per chi vuole vendere sul web. Qualunque sia il prodotto o servizio commercializzato, il settore in cui opera l’azienda, il tipo di testo che viene realizzato.

Ma che cos’è il copywriting persuasivo? Questo elemento del marketing così caratteristico rappresenta l’abilità di creare e pubblicare dei testi che presentino una forma e che contengano delle parole utilizzate in maniera strategica per attirare l’attenzione del lettore, e per cercare di indurre le persone a compiere una determinata azione.

Ufficialmente, la definizione più appropriata di copywriting persuasivo è quella di “attività di scrittura del testo di annunci pubblicitari o materiale pubblicitario”. In questo significato, così legato a una dimensione tradizionale, si rischia però di tralasciare il fatto che questa scrittura deve essere necessariamente ideata e realizzata per il web. È nel digital marketing, infatti, che questa disciplina trova il suo massimo utilizzo, e la più marcata importanza.

Copywriting persuasivo, come funziona? Ecco perché è importante

Scrivere in maniera convincente, dunque, è l’elemento più caratteristico del copywriting persuasivo. Questo, tuttavia, non va visto come un mezzo per forzare le vendite, ma semplicemente il modo migliore per valorizzare i benefici di un prodotto o di un servizio, di convincere il consumatore sulle qualità che presenta e attrarle all’acquisto. Alla base c’è un coinvolgimento emotivo, che intende creare un legame tra la marca, ciò che commercializza, e il cliente, per persuaderlo, appunto, a compiere l’azione finale.

Come funziona il copywriting persuasivo? Questa disciplina si basa sul raggiungimento di un equilibrio tra un contenuto di qualità, e uno che, pur mantenendo una caratura piuttosto elevata, possa essere particolarmente attrattivo per i motori di ricerca, e far sì che acquisisca una buona posizione nel ranking.

Tecniche di copywriting persuasivo, alcuni esempi efficaci

Tutte le azioni di copywriting persuasivo hanno come punto di partenza l’utilizzo di alcune tecniche molto interessanti. Un esempio è quello di utilizzare delle ripetizioni di termini per portare il lettore a focalizzarsi maggiormente su un concetto. Un metodo consolidato nel tempo, proprio dell’essere umano, da sempre abituato a memorizzare le informazioni ripetendole nella propria mente. Allo stesso modo si può parlare dello storytelling, che crea un'importante connessione emotiva con il consumatore raccontando una storia legata al brand, a un prodotto o a un servizio che commercializza. Un modo alternativo per esprimere i valori della marca in modo efficace.

Raccontare delle storie significative è particolarmente adatto per delle persone reali: immaginarsi un consumatore ideale che leggerà il testo, con tutti i dettagli del caso, è un buon modo per strutturare il contenuto in maniera ottimale, e per realizzare il copywriting persuasivo. Non bisogna trascurare, inoltre, il potere delle statistiche: enunciare dei dati, commentare delle informazioni, raccontare dei fatti attraverso i numeri, potrebbe essere un’arma importante per convincere davvero il lettore.

Condividere delle recensioni e testimonianze di esperienze passate, vuol dire dare prova della affidabilità dei prodotti venduti, e riportare agli altri consumatori in che modo i loro ‘predecessori’ hanno avuto un incontro con il brand. E mai trascurare il valore delle emozioni: usare parole ‘potenti’, in questo caso, potrebbe essere fondamentale.

 

Master Training: Digital Marketing & Omnichannel Strategy Management

L'approccio manageriale al mondo Digitale, ovvero la gestione delle Strategie Omnichannel


Contatta la Business School
Seguici su:

Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.