Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Content manager: chi è, cosa fa e quanto guadagna: mansioni, stipendio e formazione

Content manager: chi è, cosa fa e quanto guadagna: mansioni, stipendio e formazione

Tra le figure professionali più importanti nel digital marketing vi è senza dubbio il content manager, un professionista molto ricercato nel mondo del lavoro attuale, che svolge mansioni di grande importanza. Vediamo insieme chi è questo lavoratore e cosa fa nella sua attività quotidiana, con alcune info sul suo lavoro, come lo stipendio medio della figura e la formazione adatta.

Chi è il content manager? Definizione e significato dell’espressione

Content manager: chi è, cosa fa e quanto guadagnaLa digital transformation, per le grandi organizzazioni, ma anche per le piccole e medie imprese, sembra essere ciò che darà forma al futuro. I suoi meccanismi, le tecniche tipiche di questo fenomeno, sono ormai entrate nella nostra vita quotidiana, e caratterizzano le attività di ogni brand e del suo rapporto con il consumatore. Il marketing online ormai brulica di figure professionali altamente specializzate, che si occupano della creazione di valore attorno alla marca in maniera completamente differente, seppur comunque concorrendo agli stessi scopi.

Tra queste, come accennato in precedenza, vi è anche il content manager. Ma chi è questo professionista, e qual è il significato letterale di questa espressione anglofona? Come del resto suggeriscono queste due parole, che trovano efficace traduzione in italiano in ‘responsabile dei contenuti’, si tratta di colui che si occupa di supervisionare i contenuti che vengono pubblicati sul sito web, sul blog, sui canali del portale ufficiale dell’azienda.

Cosa fa il content manager: le mansioni di questo professionista

Tutti i compiti che vengono attribuiti alla figura professionale del content manager sono riconducibili al suo scopo principale: gestire la produzione e distribuzione dei contenuti in una strategia di content marketing per uno specifico brand.

Essendo una professione intimamente legata a una dimensione online, i canali e i mezzi di comunicazione che utilizza sono quelli tipici della Rete: le diverse piattaforme web, come il portale ufficiale dell’azienda e i suoi social media. I contenuti su cui il content manager ha responsabilità sono in diversi formati: testi, immagini, video, audio.

La stessa professione di content manager, ad un’analisi più specifica, nel tempo ha assunto due diverse sfaccettature, che coesistono nella stessa figura: esistono professionisti che si occupano unicamente della gestione dei contenuti prodotti da altre risorse, interne o esterne all’azienda, e content manager che invece sono anche responsabili della creazione e della modifica dei contenuti. Inoltre, possiamo dividere questa figura anche in quei professionisti che gestiscono unicamente i contenuti del sito web, e i content manager che si occupano di gestire unicamente i contenuti.

Nella sostanza, questo professionista ha come obiettivo quello di rendere i contenuti online del brand interessanti per il consumatore, che in quanto fruitore finale deve ricevere tutto ciò che soddisfa i propri bisogni per scegliere quell’azienda, e per continuare a sceglierla anche in futuro. A lui è demandata la supervisione delle strategie di marketing per coinvolgere i clienti e garantire che l’azienda abbia una sufficiente awareness e una buona reputation.

Content manager, quanto guadagna: lo stipendio medio di questa figura

Così come tantissime altre professioni di stampo moderno, anche il content manager percepisce una retribuzione essenzialmente legata all’esperienza del professionista nella figura e nel mondo del digital marketing. Dunque, per figure junior avremo uno stipendio medio sicuramente inferiore a quello che invece un profilo senior può percepire. Anche se facilmente immaginabile, occorre specificare che questo distinguo viene fatto anche perché un content manager junior avrà meno responsabilità sui contenuti e nel corso della sua attività.

Ad ogni modo, stando alle informazioni di cui siamo in possesso, un content manager guadagna mediamente circa 2mila euro lordi al mese. La sua retribuzione annua, in media, può partire da uno stipendio medio di 25mila euro, e salire fino a superare i 30mila euro.

Content manager, il percorso di alta formazione per fare carriera e trovare lavoro

Acquisire esperienza nel digital marketing è fondamentale perché i professionisti che lavorano in questo ambito possano eccellere nella propria professionalità quotidiana. Inserirsi nel mondo del lavoro, magari mediante uno stage, è più facile con un Master di Alta Formazione dal taglio pratico da annoverare nel proprio curriculum.

È il caso del Master in Digital Marketing & Omnichannel Strategy Management, un esempio concreto di formazione di elevata caratura per acquisire conoscenze aggiornate e competenze necessarie per operare al meglio nel campo del digital marketing, e per rivestire nel modo migliore possibile la figura di content manager. La faculty docenti è composta da professionisti del settore, che curano nei minimi dettagli un programma didattico approfondito e orientato all’apprendimento pratico e orientato al mondo del lavoro.

Ciò anche grazie all’attività della Divisione Placement, che offre un supporto alla carriera gratuito ai partecipanti del Master che scelgono di aderirvi. L’inserimento dei profili junior in un network di aziende, recruiter e professionisti, le attività di career coaching finalizzate alla ricollocazione e riqualificazione professionale di chi ha una seniority più elevata, sono solo alcune delle attività che vengono svolte con gli esperti della Business School. Agevolazioni per iscrizione anticipata alle lezioni. 

 

Master Digital Marketing & Omnichannel Strategy Management

L'approccio manageriale al mondo Digitale, ovvero la gestione delle Strategie Omnichannel

 

 


Contatta la Business School
Seguici su:

Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.