Formazione e Carriere: Approfondimenti, News e Tendenze dal Mondo del Lavoro


 
Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Whatsapp raggiunge i due miliardi di utenti

Whatsapp raggiunge i due miliardi di utenti: undici anni di grande successo

Il servizio di messaggistica dal 2014 di proprietà di Facebook si è ormai affermato come il più popolare nel suo genere. Storia di un fenomeno di massa

 

Chissà se nel 2009 Jan Koum e Brian Acton avranno mai pensato che ciò che stavano per creare avrebbe raggiunto un traguardo di questa enorme portata. Molto probabilmente, mai i due ex impiegati della società informatica Yahoo! avrebbero potuto cogliere la grande opportunità che avrebbe cambiato per sempre il mondo. Tanto da connettere quasi metà delle persone che hanno accesso alla Rete in tutto il pianeta.

Whatsapp ha raggiunto di recente i due miliardi di iscritti. In tutto il mondo, il servizio viene utilizzato praticamente da quattro persone su dieci rispetto a quelle che hanno la possibilità di connettersi alla Rete. Un successo incredibile, quello dell’applicazione che prese il nome dall’espressione inglese ‘What's up’ – letteralmente ‘Come va?’ – e dalla parola ‘App’, ossia ‘applicazione’.

Dopo diversi anni, in cui l’applicazione è stata a pagamento (a proposito: a meno di clamorose novità, non ci sarà mai più un costo per scaricarla. Dunque, al riparo da bufale!), al fine di evitare una crescita troppo marcata del numero degli utenti, nel 2016 è diventata una piattaforma free. Tutto questo anche grazie alla nuova proprietà: nel 2014, infatti, il gruppo Facebook Inc. ha acquistato il servizio.

Di lì, un continuo crescendo: Mountain View ha apportato diversi miglioramenti all’app, lanciando WhatsApp Business per le piccole imprese, introducendo le chiamate vocali, videochiamate, le risposte a un singolo messaggio, e tante altre funzionalità. Il tutto, secondo Mark Zuckerberg, nel pieno rispetto della privacy: “Ogni messaggio privato inviato tramite WhatsApp è protetto con la crittografia end-to-end per impostazione predefinita. Le conversazioni private restano tra gli utenti”.

Il fondatore di Facebook, in una frase, spiega cosa ha reso Whatsapp un elemento davvero rivoluzionario: “Prima, le conversazioni private erano possibili solo di persona. Ora, possono avvenire su grandi distanze attraverso chat istantanee e videochiamate”.

 

Master Training: Digital Marketing & Omnichannel Strategy Management

L'approccio manageriale al mondo Digitale, ovvero la gestione delle Strategie Omnichannel

 

 


Contatta la Business School
Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.