Export alimentare

Export alimentare nel 2023, risultati da record nonostante la siccità: il report Coldiretti

Nonostante le sfide globali come le siccità e le tensioni internazionali, l'Italia segna un record nell'export di prodotti alimentari nel 2023, con un aumento dell'8%, raggiungendo 36,2 miliardi di euro nei primi otto mesi.

Questi dati emergono dall'analisi della Coldiretti, presentati durante la VIII Settimana della Cucina Italiana nel Mondo. L'evento, promosso da Filiera Italia, Coldiretti, Campagna Amica e il Ministero degli Affari esteri, mira a promuovere l'autenticità del made in Italy nel settore agroalimentare.

Secondo Coldiretti, si prevede che le esportazioni superino i 60,7 miliardi di euro entro fine anno. La crescita più significativa si è vista in Francia (+13,5%), seguita dalla Germania e dal Regno Unito. Tuttavia, c'è una preoccupazione per il calo del 2,5% negli Stati Uniti. Il vino rimane il leader dell'export, seguito da frutta, verdura, pasta, formaggi, olio d'oliva e salumi.

Ettore Prandini, presidente della Coldiretti, ha sottolineato l'importanza di promuovere la cucina italiana come patrimonio immateriale dell'Unesco, contrastando la contraffazione alimentare che causa danni economici e all'immagine. Ha inoltre evidenziato la necessità di migliorare le infrastrutture in Italia per sostenere la crescita dell'enogastronomia nazionale, puntando a un export annuale di 100 miliardi entro il 2030.

I cambiamenti climatici hanno colpito duramente l'agricoltura italiana, con riduzioni significative nella produzione di vino, pesche, olio d'oliva e altri prodotti base della dieta mediterranea. Il 2023 si è classificato come uno degli anni più caldi in Italia, con frequenti eventi climatici estremi che hanno causato danni significativi all'agricoltura.

Image


POTREBBE INTERESSARTI


Cookie Privacy

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.