Export Made in Italy

Export Made in Italy, cresce il commercio di vino dalla Puglia: +15,3% nel 2021

È una crescita marcata quella che interessa l’export di vino dalla Puglia.

Volano le esportazioni di prodotti enologici con aumento delle vendite all'estero del 15,3%, mentre segna +6,4% il saldo del commercio estero dei prodotti agricoli. Sono i risultati di un’indagine di Coldiretti Puglia, sulla base dell'analisi dei dati Istat – Coeweb riferiti ai primi 9 mesi del 2021, diffusa in occasione del coordinamento nazionale di Coldiretti Donne Impresa.

“L'avanzare della campagna vaccinale ha favorito il ritorno alla vita di comunità e la riapertura dei ristoranti che hanno ripreso slancio dopo un 2020 di sofferenza. La ripresa complessiva delle esportazioni è accompagnata dalla crescita dei consumi interni con un aumento record degli acquisti domestici di vini e spumanti del 21,3% nel primo trimestre del 2021 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, secondo elaborazioni Coldiretti su dati Ismea”.

Non solo buone notizie, ma anche prospettive di sviluppo: “Per sostenere il trend di crescita dell'enogastronomia Made in Italy serve anche agire sui ritardi strutturali dell'Italia e sbloccare tutte le infrastrutture che migliorerebbero i collegamenti tra Sud e Nord del Paese, ma anche con il resto del mondo per via marittima e ferroviaria in alta velocità”.

 

Ti piacerebbe specializzarti ed entrare nel Settore Import / Export?

Master e Carriere in Export Management e Commercio Internazionale


Image

POTREBBE INTERESSARTI


Cookie Privacy

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.