Export food italiano

Export food italiano, altro record storico: 52 miliardi nei primi otto mesi del 2021

Un altro record storico per l’export del food italiano. Dopo i brillanti dati registrati nell’ultimo periodo, arrivano nuove Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi al commercio estero nei primi otto mesi del 2021 diffuse in occasione di Tuttofood a Milano.

In questo periodo l’alimentare Made in Italy ha fatto registrare il record storico nelle esportazioni raggiungendo quota 52 miliardi. Export food

Una quota, questa, mai registrata nella storia dell’Italia, se il trend di aumento del 13% sarà mantenuto. Come sottolinea Coldiretti, il risultato è stato ottenuto “nonostante le difficoltà degli scambi commerciali e il lockdown in tutti i continenti della ristorazione che ha pesantemente colpito la cucina italiana ma anche dalla insopportabile diffusione di imitazioni in tutti i continenti”; un’analisi che tiene in considerazione dell’impatto della pandemia e del fenomeno dell’italian sounding, sempre più minaccioso.

Tra i principali clienti del Made in Italy a tavola ci sono gli Stati Uniti che si collocano al secondo posto con un incremento del 3% a luglio. Positivo l’andamento anche in Germania che si classifica al primo posto tra i Paesi importatori di italian food con un incremento del 9%; pari al dato teutonico quello della Francia, che rimane stabile al terzo posto. Nonostante la Brexit, che porta a uno stagnamento delle vendite, il Regno Unito è al quarto posto.

 

Ti piacerebbe specializzarti ed entrare nel Settore Import / Export?

Master e Carriere in Export Management e Commercio Internazionale


Si prega di digitare Nome e Cognome.
Si prega di inserire una Email.
Questo campo è Obbligatorio
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.