Formazione e Carriere: Approfondimenti, News e Tendenze dal Mondo del Lavoro


 
Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Cosa fare dopo la laurea triennale in economia

Cosa fare dopo la laurea triennale in economia? Sbocchi lavorativi e formazione Export

Un esempio di percorso da seguire per eccellere nella propria professionalità quotidiana nell’ambito del commercio internazionale

Tra i corsi di laurea triennale più gettonati dagli studenti universitari vi è senza dubbio il novero di indirizzi riguardanti l’economia, una delle discipline che maggiormente attira l’interesse di chi si approccia a qualsiasi ateneo in Italia e nel mondo. Questo ambito del sapere apre numerose porte, rappresentando una valida scelta per chi intende lavorare nel commercio internazionale e nell’esplorazione di nuovi mercati.

Un indirizzo completo, che offre al futuro professionista delle solide basi su cui costruire il proprio futuro. Tuttavia, il carattere estremamente variegato che contraddistingue questi studi fa sì che anche gli sbocchi lavorativi che esso destina a chi completa il percorso accademico siano decisamente diversi tra loro. Dunque, cosa fare dopo una laurea triennale in economia?

Laurea triennale economia, gli sbocchi lavorativi

cosa fare dopo laurea triennale economiaLe richieste del mercato occupazionale, al giorno d’oggi, sono davvero numerose. In molti scelgono di provare a lavorare in banca, scegliendo l’indirizzo votato alle scienze bancarie e a discipline afferenti alle professioni di questo genere.

Altri, invece, per vocazione sono più adatti a una carriera in azienda o ad attività collegate alle imprese, e dunque scelgono di studiare economia aziendale. Tra le professioni più gettonate, inoltre, anche quella del commercialista, così come quella del revisore dei conti, o comunque quella di un addetto alla contabilità.

Nonostante le difficoltà che lo scenario globale presenta, tuttavia, rimane tra le più attraenti la rosa delle professioni che riguardano l’export. Il commercio internazionale piace ai giovani studenti, e non smette di destare loro interesse nel corso degli studi.

Ciò perché la gestione dei rapporti nei mercati esteri, in un mondo comunque votato alla globalizzazione, sembra essere uno degli scenari che maggiormente domineranno il futuro occupazionale. Questa verità assume rilevanza particolare se consideriamo il carattere spiccatamente internazionale del Made in Italy, con i prodotti del nostro Paese che attirano sempre tantissimo i mercati esteri.

Cosa fare dopo economia? Un percorso di Alta Formazione nell’Export

Specializzarsi nell’export è possibile dopo aver completato un percorso di Alta Formazione come il Master in Export Management: Commercio Internazionale e Nuovi Mercati della Business School Alma Laboris. Lezioni articolate in un programma didattico illustrato da una faculty formata da docenti professionisti, e composto da argomenti di grande attualità e immediatamente spendibili nel mondo del lavoro attuale.

Insieme al Master è possibile beneficiare del Servizio Placement che la Business School mette a disposizione dei partecipanti in maniera completamente gratuita, previa richiesta in sede di Colloquio di Orientamento/Selezione, anche questo gratuito e non vincolante. Sono previste delle agevolazioni per quanto riguarda il costo del Master, per chi opta per un’iscrizione anticipata.

 

Ti piacerebbe specializzarti ed entrare nel Settore Import / Export?

Master e Carriere in Export Management e Commercio Internazionale (in Aula oppure Online).

 

 


Contatta la Business School
Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.