True Italian Taste, ecco i prodotti Made in Italy preferiti dagli stranieri

True Italian Taste, ecco i prodotti Made in Italy preferiti dagli stranieri

Un’indagine di Assocamerestero compiuta su USA, Messico e Canada ha svelato alcuni risultati prevedibili, e altre risposte tutt’altro che scontate. Comun denominatore, la propensione degli influencer all’acquisto online di cibo nostrano, e interessanti prospettive per quanto riguarda l’export nell’agroalimentare

Gli stranieri vanno pazzi per il cibo italiano. E non è una novità, si direbbe: la tradizione culinaria del nostro Paese viene apprezzata in tutto il mondo praticamente da sempre. Tanto da apportare cambiamenti nelle abitudini alimentari di milioni di persone, che sempre più spesso includono le nostre specialità all’interno dei propri menù. Ma vi siete mai chiesti quali sono i prodotti Made in Italy più apprezzati dagli stranieri?

Un’indagine condotta da Assocamerestero, l’Associazione delle 78 Camere di Commercio Italiane all’Estero, ha provato a fare luce su un interrogativo, le cui risposte potrebbero non essere così scontate. Il progetto, promosso e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico per analizzare le tendenze di consumo del made in Italy agroalimentare in Stati Uniti, Canada e Messico, è durato due anni, e ha coinvolto 550 influencer tra blogger, giornalisti, youtuber, provenienti da Paesi la cui importanza in tal senso risulta strategica per le industrie agroalimentari italiane.

L’obiettivo dichiarato dal Mise è quello di “raccontare ai consumatori di tutto il mondo i vantaggi del prodotto autentico italiano e del prezioso legame tra il cibo e i territori di provenienza, tutelare aziende e consumatori, supportare le imprese italiane”. Simpatica e innovativa la modalità in cui venivano fornite le risposte: all’intervistato veniva chiesto di indicare dieci prodotti tipicamente italiani tra quelli proposti su una piattaforma digitale che avrebbero potuto essere maggiormente apprezzati nel loro Paese.

Food Made in Italy, gli stranieri sono propensi ad acquistare online cibo Made in Italy

I risultati sono davvero interessanti. In testa alle preferenze degli stranieri sembra esserci una pietanza decisamente amata a causa delle sue caratteristiche pressoché uniche. Stiamo parlando della mozzarella di bufala, selezionata dal 47,5% del campione totale degli intervistati; è stata di gran lunga l’alimento più scelto da canadesi e messicani, ma non dagli statunitensi. Negli USA, infatti, sembrano andare matti, in particolare, per la pasta fresca. Si tratta infatti del cibo italiano che si è classificato al primo posto nelle preferenze degli intervistati di quel Paese, con il 46,4% dei voti.

Non mancano le sorprese: in Canada, per esempio, stravedono per le olive in salamoia, per le quali è stato espresso il 41,8% delle preferenze. Particolare anche il gusto dei millennials, che alle già citate pasta fresca e mozzarella di bufala abbinano il gorgonzola, che conquista un onorevole 39,3%.

Ne risulta, in generale, una certa propensione degli influencer al food delivery e agli acquisti online del cibo Made in Italy. Sembra infatti che sempre più persone, in particolar modo di giovane età, comprino in Rete prodotti agroalimentari tipici del Bel Paese. Senza dubbio una notizia confortante per chi intende investire nell’export, e farne un punto di forza della propria azienda. E il fatto che, molto spesso, agli stranieri che visitano l’Italia rimanga impresso per lo più quanto riguarda la sfera food, non può che rappresentarne un incentivo.

Ti piacerebbe specializzarti ed entrare nel Settore Import / Export?

Master e Carriere in Export Management e Commercio Internazionale


banner_vademecum.png
Image
Si prega di digitare Nome e Cognome.
Si prega di inserire una Email.
Questo campo è Obbligatorio

POTREBBE INTERESSARTI


Contatta la Business School
Seguici su:

Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.