Blog Lavoro

Formazione e Carriere: Approfondimenti, News e Tendenze dal Mondo del Lavoro

Si prega di digitare Nome e Cognome.

Si prega di inserire una Email.


Blog Lavoro - Archivio

Industria 4.0, Facebook at Work per le Risorse Umane

Facebook at Work per le Risorse Umane

Il mondo delle Human Rerources sta vivendo in questi ultimi anni una rivoluzione, la declinazione su questa particolare funzione della Rivoluzione Industriale 4.0, che sta coinvolgendo tutte i settori delle moderne realtà imprenditoriali.

 

L'avvento della disruptive innovation come quella che caratterizza il passaggio alle cosiddette HR 4.0 e della disruptive technology che la supporta ha modificato radicalmente i paradigmi ed i processi di questa funzione aziendale ed il rapporto stesso tra responsabili e dipendenti in questo ambito: in quest'ottica il dipendente diventa attore e promotore centrale delle attività che lo riguardano, sempre guidato e monitorato dalla direzione Risorse Umane, e gli si richiede una maggiore assunzione di responsabilità e di conseguenza una gestione maggiormente condivisa di tutti i processi che lo riguardano, amministrativi, valutativi e formativi.

 

Questo scenario ha permesso a nuove piattaforme di prendere vita ed affermarsi per supportare le attività:

  • Portali del dipendente in cui la persona può seguire processi, consultare informazioni e scaricare documentazione messa a disposizione;
  • Piattaforme di video conference e messaggistica immediata per il supporto alla routine quotidiana (notifiche, alerte ecc.);
  • Piattaforme di collaboration per la gestione condivisa dei progetti e del loro avanzamento.

 

Si tratta quindi di piattaforme, sistemi ed APP per mobile che traducono il concetto di "social" in ambito lavorativo, prevedendo ampio spazio per i dipendenti (oltre a strumenti di profilazione, controllo e reportistica dedicati al management) e fornendo gli strumenti per mettere in pratica quella condivisione della responsabilità in merito alle attività che fanno da motore di questa innovazione.

L'ultimo arrivato in questo campo, ma forse già il più popolare per il suo alter ego dedicato alle attività personali, è Facebook at Work, una piattaforma che permette di declinare in ambito professionale tutte le caratteristiche che hanno fatto apprezzare agli utenti il social network che ha generato la tendenza stessa dei social network.

 

Gli strumenti di Facebook at Work

Gli strumenti messi a disposizione da Facebook at Work sono analoghi a quelli disponibili nella controparte ad uso personale, con un accento ovviamente posto sulla collaboration ad impronta professionale, in particolare le funzioni disponibili sono:

  • Newsfeed: Stream di news personali con possibilità di condivisione documenti;
  • Groups: Gruppi di collaboration e condivisione informazioni;
  • Chat: funzione di messaggistica interna con possibilità di scambio file e video conference;
  • Creazione eventi per riunioni o meeting;
  • Motori di ricerca testuale per persone, dentro i post o dentro i gruppi.

 

Tutte queste funzioni sono senza dubbio molto utili per gestire il flusso di lavorazione e "get the things done", come viene più volte ricordato nelle pagine dedicate alla presentazione della piattaforma, ma sono funzioni dedicate ad un certo livello di attività ed a certe tipologie di lavorazione, che si discostano in una certa misura dalla gestione delle informazioni che le Risorse Umane si trovano a gestire quotidianamente e che vengono messe a disposizione dei dipendenti secondo il paradigma delle HR 4.0.

 

In questo senso risultano indispensabili altri strumenti che i "social" comunemente intesi non sempre sviluppano in modo completo e che sono invece appannaggio di piattaforme più strutturate dedicate alla gestione completa delle Risorse Umane, quindi alla gestione comune, condivisa e geograficamente dislocata delle informazioni riguardanti le risorse gestite.

 

Altri strumenti indispensabili in questo senso permettono:

  • Consultazione documentale dei file messi a disposizione delle risorse;
  • Visualizzazione ed aggiornamento di informazioni di curriculum da parte delle figure interessate (dipendenti stessi, selezionatori, management);
  • Visualizzazione di informazioni legate all'inquadramento amministrativo ed alla collocazione organizzativa delle risorse;
  • Gestione della valutazione delle risorse (sia per competenze sia per obiettivi);
  • Ricerca mediante motori parametrici basati su molteplici set di informazioni;
  • Gestione organizzativa del personale, come sicurezza, organizzazione, scadenze, etc.;
  • Analisi integrata multidimensionale dei dati.

 

Diventa HR Manager con il Master della Business School "Gestione, Sviluppo e Amministrazione delle Risorse Umane" >>>

 

 

 


Blog Lavoro - Archivio

Oltre la Didattica

17 Giu 2019 12:38 - Alma Laboris - Docente: Domenico del Sorbo

Come abbiamo già visto nel precedente lavoro, l’art. 2 UCP 600 ICC indica che “Presentazione Conforme” [ ... ]

17 Giu 2019 12:38 - Alma Laboris - Docente: Domenico del Sorbo

Come abbiamo già visto nel precedente lavoro, l’art. 2 UCP 600 ICC indica che “Presentazione Conforme” [ ... ]

17 Giu 2019 12:38 - Alma Laboris - Docente: Domenico del Sorbo

Come abbiamo già visto nel precedente lavoro, l’art. 2 UCP 600 ICC indica che “Presentazione Conforme” [ ... ]

Contatta la Business School
Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.