Google

Google, arriva un nuovo capo delle risorse umane: ecco chi è

Google ha recentemente annunciato l'ingaggio di Fiona Cicconi, professionista anglo-italiana, come nuovo capo delle risorse umane, subentrando a Eileen Naughton.

Cicconi proviene dall'azienda biofarmaceutica britannica AstraZeneca, dove ha ricoperto il ruolo di vicepresidente esecutivo delle risorse umane. Con un'esperienza significativa accumulata in aziende di spicco come Roche, Cisco e General Electric GE Oil & Gas, Cicconi è nota per il suo impegno nella promozione dell'inclusione e della diversità.

Il suo arrivo in Google avviene in un momento cruciale, dato che l'azienda si prepara ad affrontare le sfide di un ambiente di lavoro che è stato profondamente trasformato dalla pandemia di Covid-19. Sundar Pichai, CEO di Google e della sua società madre Alphabet Inc., ha evidenziato l'importanza di adattarsi ai cambiamenti nel modo di lavorare, sottolineando l'impegno di Google verso una transizione verso modalità di lavoro ibride e flessibili, che dovrebbero iniziare dal 1 settembre 2021.

Cicconi sarà responsabile della gestione dei 130.000 dipendenti di Google, assicurando che possano lavorare efficacemente da casa e supervisionando il loro ritorno graduale negli uffici in tutto il mondo. Il suo ruolo sarà cruciale non solo nel mantenere la produttività e la serenità dei dipendenti, ma anche nell'affrontare le tensioni interne e le sfide etiche che hanno recentemente turbato l'azienda, come le proteste dei dipendenti e le controversie legate alle politiche interne.



POTREBBE INTERESSARTI


Cookie Privacy

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.