Responsabile risorse umane: cosa fa, mansioni, stipendio, come diventare

Responsabile risorse umane: cosa fa, mansioni, stipendio, come diventare

Il mondo del lavoro è fatto di persone, prima che di aziende: dietro una grande organizzazione, ci sono degli ottimi professionisti, delle risorse valide, dal punto di vista umano e lavorativo.

Il settore delle risorse umane è senza alcun dubbio uno dei più gratificanti per chi voglia intraprendere un percorso di carriera sì complesso, ma ricco di soddisfazioni. Tra le figure professionali apicali in questo ambito troviamo il responsabile risorse umane. Vediamo insieme che cosa fa nel suo lavoro, attraverso le mansioni che svolge, lo stipendio medio previsto per questo ruolo e il Master ideale per intraprendere questa strada.

Responsabile risorse umane, cosa fa: le mansioni che svolge nel suo lavoro

Responsabile Risorse Umane

Il responsabile risorse umane è un professionista che svolge un complesso di mansioni, anche molto differenti tra loro, essenzialmente racchiuse in due grandi missioni: supervisionare le funzioni del reparto risorse umane, e gestire i dipendenti dell’azienda. Questa caratteristica fa del manager HR una figura professionale completa, dal solido background formativo, capace di preparare il professionista in tutti gli ambiti della disciplina della gestione delle risorse umane.

Nella pratica, un responsabile risorse umane deve essere in grado di gestire le fasi di recruiting, i benefit da conferire ai dipendenti, la loro formazione, la selezione del personale, e tutti gli altri aspetti della gestione della vita professionale delle risorse presenti in azienda.

Tra le mansioni svolte dal responsabile risorse umane identifichiamo tutte quelle connesse alla pianificazione, al coordinamento e alla direzione delle risorse umane nell’organizzazione. Coordinare la forza lavoro, fungere da collegamento tra la governance e il dipendente, supervisionare i programmi di benefit, offrire consulenza e supporto agli altri membri dell’azienda che lavorano nel settore HR dell’organizzazione.

Quanto guadagna un responsabile risorse umane: stipendio medio della figura

Un responsabile risorse umane è una figura professionale fondamentale in qualsiasi dipartimento HR. La sua funzione di guida è preziosa per i suoi collaboratori, che vengono indirizzati da questo professionista nelle mansioni che svolgono; supportati nella loro crescita; monitorati in base a specifici indicatori di prestazione.

Tutti questi elementi fanno sì che un responsabile risorse umane debba percepire uno stipendio adeguato alla figura che riveste. La retribuzione media per questo professionista è davvero elevata rispetto ai colleghi della stessa area HR. Dalle informazioni che possiamo reperire sul portale “Michael Page”, una delle voci più autorevoli in tal senso, lo stipendio medio per un responsabile risorse umane è di circa 60mila euro all’anno; una cifra, questa, dipendente dall’azienda presso cui presta la propria attività, sensibile a un aumento.

Come diventare responsabile risorse umane: il Master HR ideale

Come dicevamo in precedenza, per diventare responsabile risorse umane in un’azienda, è richiesta una formazione solida, approfondita, dal taglio pratico. Il percorso accademico è senza dubbio molto utile alla carriera di questo professionista, per consentirgli di acquisire degli strumenti importanti per approcciarsi alla sua quotidianità lavorativa. Tuttavia, è solo con una formazione di tipo Executive che si acquisiscono le competenze per eccellere in questo ruolo.

Un Master in Gestione, Sviluppo e Amministrazione delle Risorse Umane come quello di Alma Laboris Business School è lo strumento più prezioso per un responsabile risorse umane che voglia davvero avere successo nel suo percorso di carriera. Il taglio delle lezioni, fortemente orientato verso la trasmissione, da parte di una Faculty Docenti di elevata caratura, delle conoscenze aggiornate e le skill adeguate per ricoprire al meglio questa figura professionale, è un plus molto importante per sviluppare la professionalità del discente ai suoi massimi livelli.

Accanto alle attività in Aula, è possibile attivare, sin dall’inizio del Master, il Servizio Placement gratuito, a cura del Cooming Job, la Placement Unit della Business School, composta da esperti del settore delle risorse umane che guideranno il Partecipante attraverso un percorso di Sviluppo di Carriera individuale, modulato sul singolo profilo.

 

 

 

Image
Image
Image

 


Si prega di digitare Nome e Cognome.
Si prega di inserire una Email.
Questo campo è Obbligatorio
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.