Tendenze di recruiting nel 2020: alcune strategie che vorresti approfondire

Tendenze di recruiting nel 2020: alcune strategie che vorresti approfondire

L’innovazione è fondamentale in questo cardine delle risorse umane: ecco alcuni punti da tenere a mente

Il successo aziendale dipende da una varietà di fattori, e il panorama delle tendenze nel recruiting non fa eccezione. Un'analisi del mercato odierno suggerisce un'economia modellata da diversi fattori, tra cui un'economia globale, che continua ad espandersi, e un divario di competenze lamentato da molti professionisti delle risorse umane.

Cosa sta dando forma alle tendenze del recruiting?

Il tasso di disoccupazione si attesta su un livello minimo del 3,5%, un numero costantemente diminuito ogni anno dal culmine della crisi finanziaria del 2008. Secondo molte stime, l'economia americana è considerata in piena occupazione. Per i datori di lavoro, ciò significa tempi lenti per le assunzioni, poiché molte posizioni rimangono non occupate, a causa del fatto che il numero di posti di lavoro disponibili supera il numero di candidati in cerca di lavoro.

Un basso tasso di occupazione comporta una serie di sfide uniche per il recruiting. Inoltre, l'economia globale potrebbe trovarsi in tempi incerti, anche a causa di problemi globali come una guerra commerciale con la Cina e la prevista Brexit.

Tutto ciò comporta come conseguenza il fatto che i recruiter dovranno competere tra di loro per accaparrarsi i migliori talenti, e che le tecniche di recruiting debbano diventare sempre più innovative.

Flessibilità nel recruiting

Un mercato delle assunzioni competitivo significa offrire vantaggi ai dipendenti, dando sempre maggiore priorità al criterio della flessibilità. Secondo un sondaggio del 2019 condotto dall'International Workplace Group, l'80% degli intervistati ha affermato che avrebbe scelto l'offerta di lavoro che era più flessibile rispetto ad un’altra.

Inoltre, l'85% delle aziende ha risposto che la produttività è effettivamente aumentata sul posto di lavoro grazie a una maggiore flessibilità. Si tratta di un vantaggio lavorativo, quello di consentire ai dipendenti di lavorare un po’ di tempo da casa e altre ore in ufficio, al fine di ottenere un vantaggio rispetto alle aziende che offrono posizioni che non includono flessibilità.

La flessibilità, ovviamente, può dipendere dal tipo di lavoro e dalla tecnologia coinvolti ed è più adatta per i dipendenti che possono lavorare in remoto tramite il proprio laptop.

Assumere al di fuori del proprio mercato di riferimento

La carenza di lavoratori tradizionalmente qualificati per lavori specifici significa che i datori di lavoro continueranno a guardare al di fuori dei loro mercati target tradizionali. Ciò significa che le assunzioni non saranno necessariamente basate sull'esperienza lavorativa precedente, ma sulla base del potenziale di crescita del candidato e della capacità di essere formati sul posto.

I datori di lavoro dovranno anche cercare le competenze che ritengono possano aiutare i potenziali dipendenti ad adattarsi facilmente alle responsabilità del lavoro, le cosiddette competenze trasferibili. Tra queste, annoveriamo affidabilità, capacità comunicative forti, organizzazione, adattabilità e leadership.

Recruiting collaborativo

Costruire il tuo business attraverso la rete e le attuali connessioni di collaborazione è un'ottima tattica che può portare membri di team di qualità nella tua organizzazione. Un programma di riferimento dei dipendenti che fornisce incentivi ai dipendenti che reclutano persone che conoscono può essere di grande beneficio sia per il datore di lavoro che per il dipendente. Quando la concorrenza per i dipendenti è così elevata, trovare nuove assunzioni attraverso connessioni piuttosto che schede di lavoro è un'alternativa praticabile e avvincente

Automation e video recruiting

La tecnologia sta diventando sempre più capace e trovare manualmente ogni curriculum sta diventando un ricordo del passato per le grandi organizzazioni. L'automazione può aiutare a facilitare lo screening dei candidati, la programmazione delle interviste e l'analisi delle competenze.

Un discorso simile vale anche per il recruiting effettuato tramite video, sempre più utilizzato dalle organizzazioni per comunicare quali compiti comporta il lavoro e per mostrare la cultura, la mission e i valori dell'organizzazione.

Master Gestione, Sviluppo ed Amministrazione delle Risorse Umane

Il Personale a 360°, Selezione, Valutazione, Training, Contrattualistica, Busta Paga.


banner_vademecum.png
Image
Si prega di digitare Nome e Cognome.
Si prega di inserire una Email.
Questo campo è Obbligatorio

POTREBBE INTERESSARTI


Contatta la Business School
Seguici su:

Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.