Formazione e Carriere: Approfondimenti, News e Tendenze dal Mondo del Lavoro


 
Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Acconsento
Image

POTREBBE INTERESSARTI


La cultura offre lavoro: 830mila persone occupate nel settore umanistico

La cultura offre lavoro: 830mila persone occupate nel settore umanistico

Uno studio Eurostat smentisce i luoghi comuni secondo cui settore culturale sia sinonimo di disoccupazione. Un vero pilastro della nostra economia, che offre diverse opportunità

Il settore umanistico rappresenta ancora un vero e proprio pilastro per l’economia italiana. A testimoniarlo, uno studio Eurostat, che ha snocciolato alcune statistiche utili a comprendere il ruolo fondamentale che svolge la cultura nell’ambito dello sviluppo del nostro Paese.

Contrariamente a ciò che si potrebbe pensare, infatti, questo settore, un tempo caratterizzato da buone prospettive occupazionali, resiste nel tempo. Nonostante le immancabili difficoltà che sta attraversando negli ultimi anni, come del resto per altri ambiti del mondo del lavoro. Ma, in fondo, l’Italia può disporre di un patrimonio artistico culturale da far invidia a tanti, e che, a quanto pare, diventa fonte di opportunità per tante risorse.

Sono 830mila i lavoratori su tutto il territorio nazionale che vengono impiegate nel settore culturale. La ricerca, che si riferisce al 2017, è stata pubblicata solo a dicembre 2018. Numeri quantomai attuali, in linea con le tendenze europee. Quasi sorprendentemente, diremmo, così come affermerebbero con velleitaria certezza i soloni che sostengono come questo ambito sia destinato a perire.

Un altro dato sicuramente interessante riguarda la percentuale di freelance su quella dei lavoratori: circa la metà, un numero pari al 46% del totale. Numeri significativi, considerando il fatto che nel nostro Paese, il numero dei lavoratori autonomi sul totale delle occupazioni resta fermo al 22%.

Un vero punto esclamativo, contro le critiche destinate a cadere nel vuoto di fronte a dati eloquenti. Le ombre ci sono, è innegabile e sarebbe ipocrita cercare di dimostrare il contrario. Ma un settore di questo tipo, in un’Italia da sempre pregna di opportunità artistiche e culturali, non può che continuare a essere un vero pilastro.

Master Gestione, Sviluppo ed Amministrazione delle Risorse Umane

Il Personale a 360°, Selezione, Valutazione, Training, Contrattualistica, Busta Paga.

 


Contatta la Business School
Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.