Coaching: la filosofia win-win, qual è l’opportunità

 Coaching: la filosofia win-win, qual è l’opportunità

Formazione e consulenza aziendale nel campo delle Risorse Umane sono diventate sempre più fondamentali per le strategie di crescita ed innovazione dell’azienda, in grado di creare sviluppo delle competenze e un nuovo modo di lavorare al passo con i cambiamenti sempre più imminenti che stiamo vedendo in ogni campo.

 

Valorizzare e gestire in modo ottimale le risorse umane è sempre più la base della competitività aziendale pertanto tutte le aziende di spessore si avvalgono di esperti che sappiano indirizzare in maniera esaustiva il personale con corsi studiati ad hoc che migliorano di molto le performance dell'azienda.

 

Che cos’è il Coaching?

Un strumento per rimanere al passo con le evoluzioni del mercato è il Coaching, uno strumento che accelera i processi professionali e che molte aziende offrono con il supporto di personale esterno professionalmente qualificato che sappia valorizzare le risorse e massimizzarne le prestazioni così da raggiungere gli obiettivi desiderati.

 

La filosofia di un'ottima azienda esterna che affianchi l'impresa consiste nell'impostare e porre in essere nel concreto un’attività di Coaching che si basa sulla definizione di un obiettivo principale, quello di portare il Coachee ad ottenere risultati migliori e duraturi nelle sue più specifiche aree di intervento.

 

Nel Coaching la responsabilità dei risultati è sempre del Coachee, il quale ad ogni istante deve essere consapevole che il processo richiede la sua consapevolezza, la sua libertà di decisione e la sua volontà di agire compiendo scelte funzionali al raggiungimento degli obiettivi fissati con il Coach durante la fase preparatoria della definizione del piano d’azione.

Tra gli obiettivi del coaching ci possono essere anche il passaggio generazionale o continuità aziendale, la strutturazione di una strategia aziendale, il controllo di gestione e miglioramento marginalità, il miglioramento dell’organizzazione aziendale, la ricerca di maggiori risultati economici e maggiore penetrazione nel mercato, la volontà di migliorare l'efficienza commerciale e la gestione rete commerciale, interventi sul clima aziendale e attività sulla comunicazione interna/esterna.

 

Diventa Esperto del Processo Formativo con il Master della Business School
"Gestione, Sviluppo e Amministrazione delle Risorse Umane" >>>

 

Coaching: pensare win-win

Nei progetti di Coaching aziendali, legati alla comunicazione efficace, uno degli argomenti ricorrenti è la gestione della negoziazione in una logica di soddisfazione reciproca: vinco io, vinci tu, vinciamo insieme. 

L’abilità di condurre una trattativa, un confronto, un incontro in una logica win-win sta proprio nel comprendere e far comprendere le posizioni, necessità, le barriere interne, o gli ostacoli di entrambi gli interlocutori, nell’ottica di seminare un terreno fertile alla costruzione di una soluzione di reciproca soddisfazione. 

Uscire da una trattativa con una risposta, che porti vantaggi ad entrambi e superi le barriere che ne ostacolano la costruzione, mette fondamenta al successo dell’impresa che si vuole compiere. Il contrario farà procedere l’iniziativa con una delle due parti svantaggiata da un sentimento di insoddisfazione che genera tolleranze e zavorre da trascinare durante il progetto successivo.

 

Le domande da porsi prima di intraprendere un confronto di qualunque genere è:

  • Cosa voglio realmente ottenere?
  • Quanto è importante per me vincere a tutti costi in questo momento?
  • Quanto è importante questo momento per costruire una solida relazione professionale duratura nel tempo?
  • Cosa sono disposto a lasciare?
  • Quanto sono disposto ad ascoltare?
  • Quanto è importante per me l’altro?

 

Insomma una sorta di briefing, a tu per tu con sé stessi, per abilitare la consapevolezza del ruolo da assumere nella relazione. Apprendere come interagire con gli altri, anche molto diversi da noi, è una abilità che si allena con il tempo se non la si possiede naturalmente. 

Realizzare relazioni win-win è un percorso che aiuta a comprendere meglio i processi di relazione a cui si partecipa, a decidere in modo consapevole come partecipare a tali processi, a far comprendere i propri bisogni, comprendere quelli altrui. 

Lo sviluppo prevede la consapevolezza di ciò che può favorire la negoziazione e cosa invece la può penalizzare. 

  • Come vengo percepito? E io come li percepisco?
  • Come ascolto? Quali sono i miei retro pensieri?
  • Come esprimere in modo chiaro i miei bisogni? 
  • Quanto sono disposto ad ascoltare i bisogni dell’altro? 
  • Voglio vincere solo questo confronto oppure mettere le basi per una relazione che duri nel tempo?
  • Voglio investire su questa relazione oppure voglio la mia soddisfazione a tutti i costi?

Apprendere come gestire i conflitti in maniera creativa è una naturale conseguenza del briefing con sé stessi, che nasce da queste consapevolezze.

I risultati che sbilanciano una sola delle parti per una vittoria momentanea determinano difficoltà nelle fasi successive e a lungo termine. Può darsi che in alcuni casi possa essere importante la soddisfazione personale a tutti i costi, ma al netto della valutazione delle conseguenze.  

 

Per vincere il premio più grande, bisogna essere in grado di accettare le sconfitte più piccole, imparare da esse e sperimentare nuovi modi di negoziare. 

 

Iscriviti alla Newsletter

Si prega di digitare Nome e Cognome.
Si prega di inserire una Email.
Acconsento

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Cookie Policy.