Master Gestione, Sviluppo e Amministrazione delle Risorse Umane

100 ore di Formazione con Taglio Pratico in Formula Weekend in Aula (Roma, Milano, Napoli, Padova, Torino, Bologna) e Online (Live Streaming)



Formazione nel curriculum vitae

Formazione nel curriculum vitae, consigli su come inserirla al meglio

Il curriculum vitae (CV) è uno degli strumenti chiave nella ricerca di lavoro e nella presentazione professionale. Una delle componenti fondamentali di un CV è la sezione dedicata alla formazione. Ma come decidere dove collocare questa sezione e come organizzarla? Ecco una guida dettagliata.

Dove inserire la formazione nel curriculum vitae: in che posizione collocarla

In un curriculum con una struttura cronologica, le esperienze professionali e la formazione vengono elencate seguendo un ordine temporale, iniziando dalle più recenti. Se la tua formazione è recente e particolarmente rilevante per il lavoro che stai cercando, potrebbe avere senso posizionarla all'inizio del CV, immediatamente dopo il riepilogo professionale o l'obiettivo di carriera.

D'altra parte, in un CV di tipo funzionale, dove competenze ed esperienze sono raggruppate per aree tematiche e non per data, la formazione tende ad essere collocata più in fondo, successivamente alle sezioni che riguardano competenze e esperienze.

Per chi opta per un curriculum combinato, che incorpora elementi sia cronologici che funzionali, la sezione dedicata alla formazione può essere situata dopo un breve elenco delle competenze principali e prima di dettagliare le esperienze lavorative.

Come organizzare al meglio questa sezione del cv

Quando si organizza la sezione "Formazione", bisogna iniziare specificando il titolo del corso o del diploma, come "Laurea in Ingegneria Informatica" o "Master in Marketing". Segue il nome dell'istituto o dell'università presso cui hai conseguito il titolo.

È consigliabile includere anche la data di conclusione, che può essere rappresentata semplicemente dall'anno di laurea oppure dall'intervallo di tempo durante il quale hai frequentato il corso. Se rilevante, puoi menzionare ulteriori dettagli come il voto finale, una tesi di particolare interesse o corsi che sono strettamente legati alla posizione per la quale stai facendo domanda.

Se hai partecipato a corsi di formazione continua o hai ottenuto certificazioni professionali, queste informazioni possono essere integrate nella stessa sezione, distinguendo chiaramente la loro natura specifica.

Alcuni consigli pratici per la formazione nel curriculum vitae

Quando si tratta di mettere in evidenza la formazione nel tuo CV, è essenziale priorizzare la rilevanza. Se stai cercando un lavoro in un determinato settore, è importante mettere in luce la formazione che è più pertinente a quella posizione.

Anche la concisione è fondamentale; pur volendo fornire dettagli chiave, è bene non appesantire eccessivamente questa sezione con informazioni superflue. Infine, è sempre buona pratica verificare e aggiornare regolarmente il tuo CV, assicurandoti che le informazioni sulla formazione siano sempre attuali e corrette.

 











Cookie Privacy

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.