Master Energy Management per la Certificazione E.G.E.

100 ore di Formazione con Taglio Pratico in Formula Weekend in Aula (Roma, Milano) e Online (Live Streaming)



Certificato verde nel 2024: cos’è e perché apporta dei vantaggi alle aziende

Certificato verde nel 2024: cos’è e perché apporta dei vantaggi alle aziende

Il concetto di sostenibilità sta assumendo sempre più importanza nella società contemporanea, e il settore energetico non fa eccezione.

Tra le diverse iniziative che puntano a incentivare la produzione e il consumo di energia sostenibile, il Certificato Verde è uno strumento particolarmente significativo. Ma cosa è esattamente un Certificato Verde in energia e perché è così cruciale per la transizione verso un futuro più sostenibile?

Che cos’è questo strumento e come funziona

Un Certificato Verde è un documento che attesta la produzione di una determinata quantità di energia da fonti rinnovabili come il solare, l'eolico, l'idro e la biomassa. Questo certificato serve come prova che l'energia è stata generata in modo sostenibile, permettendo così alle imprese e ai consumatori di scegliere fonti energetiche più pulite.

Il sistema dei Certificati Verdi funziona su una piattaforma di "compravendita" di certificati. Quando un produttore di energia genera energia da fonti rinnovabili, riceve un numero di Certificati Verdi proporzionale alla quantità di energia prodotta. Questi certificati possono poi essere venduti o scambiati, offrendo un incentivo economico alla produzione di energia pulita.

Quali sono i benefici per le aziende: perché è importante

L'obiettivo principale dei Certificati Verdi è la promozione delle energie rinnovabili e la riduzione delle emissioni di gas serra. Inoltre, incoraggiando la produzione di energia da fonti rinnovabili, si contribuisce alla diversificazione dell'offerta energetica e alla riduzione della dipendenza da combustibili fossili, migliorando così la sicurezza energetica.

Diverse nazioni e unioni, come l'Unione Europea, hanno implementato politiche che richiedono alle aziende di acquistare una certa percentuale di energia da fonti rinnovabili. Questo spinge le aziende ad acquistare Certificati Verdi, alimentando così la domanda e offrendo un ulteriore incentivo per la produzione di energia sostenibile.

Nonostante i benefici, il sistema dei Certificati Verdi non è privo di critiche. Uno dei principali problemi è che possono creare una sorta di "doppio conteggio", dove l'energia rinnovabile viene venduta due volte: una volta come energia elettrica e una seconda volta sotto forma di certificato.

Questo può minare l'efficacia del sistema nel promuovere effettivamente la sostenibilità. In definitiva, il Certificato Verde è una tessera fondamentale nel mosaico complesso dell'energy management sostenibile e rappresenta una delle vie più promettenti per raggiungere gli obiettivi globali di riduzione delle emissioni e di sostenibilità energetica.

 

 











Cookie Privacy

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.