Master Energy Management per la Certificazione E.G.E.

100 ore di Formazione con Taglio Pratico in Formula Weekend in Aula (Roma e Milano) e Online (Live Streaming)



Cosa studiare per lavorare nel campo delle energie rinnovabili

Cosa studiare per lavorare nel campo delle energie rinnovabili

L'energia rinnovabile può svolgere un ruolo importante nella sicurezza energetica del nostro Paese, ma anche e soprattutto per consentire alle aziende del contesto attuale di ottenere cospicui risparmi economici per quanto riguarda la loro gestione dell’energia.

Il tutto, facendo del bene al nostro pianeta, martoriato da un cambiamento climatico progressivamente crescente. È per un novero di fattori tutt’altro che trascurabile che sempre più persone decidano di formarsi nel campo green energy. Ma cosa studiare per lavorare nel campo delle energie rinnovabili? Vediamo insieme quale Master frequentare.

Perché è importante formarsi nelle energie rinnovabili

L'energia rinnovabile è energia derivata da risorse naturali che si reintegrano in meno di una vita umana senza esaurire le risorse del pianeta. Una fantastica scoperta, direbbe chiunque leggesse questa frase! Queste risorse, come ad esempio la luce solare, il vento, la pioggia, le maree, le onde, la biomassa e l'energia termica immagazzinata nel nostro pianeta, hanno il vantaggio di essere disponibili in una forma o nell'altra quasi ovunque, e soprattutto quello di essere praticamente inesauribili.

Si tratta di un passo fondamentale per ridurre il nostro impatto sui cambiamenti climatici e creare un futuro energetico sostenibile, non solo per le generazioni a venire, ma anche per la nostra, che subisce già gli effetti di quanto sta accadendo. È per queste ragioni che le figure professionali nel campo della gestione energetica sono sempre più richieste dalle aziende del contesto economico attuale.

Come scegliere il miglior percorso dopo un corso di laurea

Molto spesso la formazione di chi vuole lavorare nelle energie rinnovabili, magari come energy manager o esperto nella gestione dell’energia, inizia con un corso di laurea attinente a questa meravigliosa disciplina, come ad esempio una laurea in ingegneria energetica. Tuttavia, è importante dopo questo traguardo continuare a formarsi.

Questo perché, nonostante l’offerta formativa degli atenei universitari italiani sia molto valida per quanto riguarda la preparazione teorica dello studente, un Executive Master è l’unico strumento davvero indispensabile per acquisire gli strumenti operativi per eccellere nel mondo del lavoro.

Non basta, infatti, conoscere l’argomento delle energie rinnovabili; è piuttosto più rilevante conoscerne le applicazioni pratiche, e tutte le possibilità che possono dare alle aziende che vogliono ottenere dei risparmi e salvaguardare l’ambiente.

Quale Master in energie rinnovabili scegliere: il percorso di Alma Laboris

Il Master in Energy Management di Alma Laboris Business School è un percorso dal taglio pratico e dall’immediata spendibilità occupazionale, poiché pensato per il contesto professionale e per consentire al discente di lavorare nelle energie rinnovabili.

L’inserimento nel contesto occupazionale avviene grazie a un Servizio Placement gratuito in cui gli esperti del Cooming Job, la Placement Unit di Alma Laboris, guidano il discente nel suo Sviluppo di Carriera, segnalando il suo profilo a un ampio Network formato da oltre 6000 aziende. Oltre il 90% dei Partecipanti, grazie al Placement, hanno ottenuto almeno due colloqui di lavoro presso aziende che richiedono profili impiegati nel campo energie rinnovabili.

 

 

 











Cookie Privacy

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.