Factoring, cos'è e come funziona per le imprese

Factoring

Negli ultimi anni la necessità delle imprese di ottenere credito per monitorare e tenere sotto controllo i flussi di cassa è cresciuta a dismisura, questo anche a causa della difficoltà frequente, che si incontra nella riscossione dei pagamenti da parte dei debitori.

Il Factoring pertanto, è diventato uno strumento più che fondamentale per le PMI, anche se questo termine genera ancora confusione e non è ancora molto diffuso. Vediamo nel dettaglio quindi cos’è il Factoring, e come funziona. Factoring

Cos’è il Factoring

Per Factoring si intende una particolare tipologia di contratto con il quale l’impresa cede a una società specializzata i propri crediti esistenti o futuri, al fine di ottenere immediatamente liquidità e una serie di servizi relativi alla gestione del credito ceduto, ovvero la loro gestione e la loro amministrazione, l’incasso e l’anticipazione dei crediti prima della loro scadenza. La società di Factoring che si assume la responsabilità di riscuotere l’importo dei crediti dietro pagamento di una commissione, molto spesso fornisce anche finanziamenti all’impresa cliente sotto forma di anticipazioni sui crediti non ancora scaduti. Vediamo anche nel dettaglio quali sono i soggetti coinvolti.

I soggetti coinvolti in questo meccanismo

I soggetti coinvolti nel Factoring sono fondamentalmente tre:

  • Il Factor: l’operatore specializzato o colui, in genere, che si prende carico della gestione dei finanziamenti, anticipando una parte dei crediti di un’impresa;
  • l’impresa: che cede il suo credito commerciale al Factor in cambio di liquidità;
  • il debitore ceduto, cioè l’azienda con la quale l’impresa cedente ha un contratto di fornitura.

Iscriviti alla
Newsletter

Si prega di inserire una Email.
Si prega di inserire una Email.

Risorse Alma Laboris

Opportunità

Press Area

Publish modules to the "offcanvs" position.