Mobile payment statistiche, l’Italia è quarta al mondo per spesa pro capite

Mobile payment

L’Italia è il quarto Stato al mondo per spesa pro capite in dollari attraverso il mobile payment. Lo rivela uno studio pubblicato da Statista. Secondo la ricerca, nel nostro Paese il valore delle transazioni annue è più alto che in altre realtà.

Al 2021, la spesa italiana media tramite questo metodo di pagamento ammonta a 4265 dollari. Un dato, questo, che testimonia come il mobile payment sia sempre più importante per i consumatori di questo Paese. Al netto del fatto che, in quanto a profondità di penetrazione nel mercato, l’Italia sia ancora dietro i Paesi scandinavi e alla Germania. È un’analisi, questa, che prende in considerazione solo gli Stati europei.

A tal proposito, sembra esserci ancora parecchio da fare: ad esempio, in Cina, Paese che comanda questa classifica, la percentuale di penetrazione nel mercato del mobile payment è del 39,5%. Segue la Corea del Sud, al 29,9%, e a brevissima distanza il Vietnam, a 29,1%. Un successo possibile grazie alla diffusione, a Oriente, di alcuni big player, i cui servizi sono stati velocemente adottati dai consumatori ma anche dagli esercenti nel retail.

La tendenza del mobile payment, secondo Statista, è “spiegata dal fatto che in un Paese in cui molte piccole imprese effettuano consegne a domicilio per i propri clienti le carte di credito non sono mai state adottate su larga scala, e questo ha aperto la strada al passaggio dal pagamento in contanti a quello attraverso le app”. Dati che comunque non sono proporzionali alla spesa pro capite: nella stessa Cina questo valore ammonta a 2300 dollari, mentre in Vietnam siamo appena a 74 dollari a testa.

 

Scopri i Master e Corsi che potrebbero Interessarti

Image

Iscriviti alla
Newsletter

Si prega di inserire una Email.
Si prega di inserire una Email.

Risorse Alma Laboris

Opportunità

Press Area

Publish modules to the "offcanvs" position.