Finanza sostenibile

Finanza sostenibile, le sfide del settore e i rischi da evitare

Il ruolo che il sistema finanziario gioca nella decarbonizzazione del pianeta è preminente, e la finanza sostenibile una disciplina centrale per lo scopo che l’Unione Europea sta perseguendo da anni, ovvero quello della neutralità climatica dei Paesi membri.

È questo il pensiero della Consob, nel quaderno “La finanza per lo sviluppo sostenibile”, che costituisce un documento di analisi a 360 gradi sulle numerose sfide che attendono il mondo finanziario. Finanza Sostenibile

Diverse, ma accomunate da un grande bisogno comune: la creazione – e lo sviluppo – di una più solida cultura in materia. Questa passa necessariamente attraverso l’instaurazione di un quadro normativo ampio, chiaro e trasparente, che utilizzi un linguaggio comune per la descrizione di attività, prodotti e servizi finanziari sostenibili. Si parla, in altri termini, di corporate social responsibility, responsabilità, un termine chiave nello sviluppo della finanza sostenibile.

Perché, come si evince dall’analisi del contesto italiano, è questa la conseguenza più immediata (e dannosa) della mancanza di professionisti adeguatamente formati sull’argomento, o comunque di soggetti non del tutto consci dell’importanza della disciplina: una scarsa responsabilità aziendale verso una tematica che interessa da vicino tutti noi.

Come recita l’analisi Consob, infatti, oltre metà dei decisori finanziari italiani non conosce gli investimenti sostenibili. Inoltre, solo il 5% si ritiene bene informato in tal senso, e ben il 40% non è in grado di esprimere un’opinione sulla rilevanza dei fattori Esg nelle scelte di investimento.

Il rischio più grande, dunque, lo corre il nostro pianeta. Ma guai a sottovalutare gli effetti sull’unico datore di lavoro di tutte le aziende, ovvero il cliente. Secondo un’ulteriore indagine, infatti, le performance attese sul piano sia finanziario sia della sostenibilità, eventuali incentivi fiscali, e soprattutto il timore di un social greenwashing, sono fattori che orientano le decisioni dei risparmiatori.

 

Master in Finanza e Controllo di Gestione

Una Visione Executive su Finanza, Budgeting, Reporting e Analisi con i più Moderni Sistemi Informativi


Si prega di digitare Nome e Cognome.
Si prega di inserire una Email.
Questo campo è Obbligatorio
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.