Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Capital budgeting, cos'è: definizione e significato in finanza aziendale

Capital budgeting, cos'è: definizione e significato in finanza aziendale

Tra i compiti più importanti che riguardano l’attività del manager di un’azienda c’è senza dubbio la pianificazione delle spese e dei benefici che l’organizzazione trarrebbe dall'investimento in un progetto.

Si tratta di decisioni, queste, che riguardano in genere la pianificazione strategica, e dunque la loro azione si estende in un lungo termine temporale. Tutte queste decisioni rientrano nel capital budgeting, un principio contabile utilizzato dai decisori finanziari aziendali per determinare quali progetti dovrebbero perseguire. Vediamo insieme che cos’è, e quale significato assume questo termine nella finanza aziendale.

Che cos’è il capital budgeting?

Il capital budgeting è il processo che un'azienda intraprende per valutare potenziali grandi progetti o investimenti nel lungo termine, e per determinare quali (e quanti) di essi devono essere effettivamente realizzati. Uno strumento di gestione finanziaria che l’azienda può utilizzare per misurare i rischi potenziali di un progetto e il ritorno sull'investimento previsto.

Per motivazioni intuibili, il capital budgeting rappresenta un elemento di grande importanza per la finanza aziendale, per preservarne le spese e soprattutto per valutare e misurare il valore di un progetto per tutta la sua durata.

Che cos’è il capital budgeting: la definizione del termine

Possiamo definire il capital budgeting come un metodo per analizzare e confrontare sostanziali investimenti e spese future per determinare quali sono più utili. Si tratta del processo che la direzione aziendale utilizza per identificare quali progetti di capitale creeranno il maggior ritorno rispetto ai fondi investiti, valutando i flussi di cassa in entrata e in uscita di un progetto potenziale per riuscire a determinare la bontà di un investimento.

Anche indicato come valutazione degli investimenti, rappresenta l’insieme delle attività di pianificazione utilizzate per un’azienda che ha l’obiettivo di comprendere se alcune spese, il cui rendimento si misura sul lungo termine, siano effettivamente convenienti.

Significato di capital budgeting, qual è la sua importanza nella finanza

Il capital budgeting rappresenta un importante strumento di gestione finanziaria, importante quando è necessario valutare e classificare il valore dei progetti.

Come è facilmente immaginabile, il decision making delle operazioni di finanza aziendale è profondamente influenzato dalle analisi compiute in questa fase: è qui che aiuta l’organizzazione a creare un budget per i costi del progetto, a stimare una tempistica per il ritorno sull'investimento, e infine a decidere se attuarlo o meno. In altre parole, crea una misurabilità, indispensabile per prendere decisioni di questo genere.

Le attività di capital budgeting sono importanti perché creano anche responsabilità. La prima, perché un’azienda che investe le proprie risorse in un progetto senza comprendere i rischi e i rendimenti è ritenuta irresponsabile, perché incapace di stimare correttamente questo genere di elementi.

 

 

Master in Finanza e Controllo di Gestione

Una Visione Executive su Finanza, Budgeting, Reporting e Analisi con i più Moderni Sistemi Informativi

 


Contatta la Business School
Seguici su:

Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.