Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Direttore finanziario, cosa fa: le mansioni di un CFO

Direttore finanziario, cosa fa: le mansioni di un CFO

Nelle aziende di grandi dimensioni, tra le figure più importanti nell’ambito di quelle dirigenziali vi è senza dubbio il direttore finanziario, spesso indicato con la sigla di derivazione anglofona CFO.

Un professionista chiave nella gestione amministrativa, finanziaria e del controllo di gestione di un’organizzazione, in virtù del ruolo che occupa e delle responsabilità di cui è investito. Quali sono le mansioni che questo professionista svolge nel suo lavoro quotidiano? Ecco cosa fa e quali compiti affronta nel corso della sua attività.

 

Cosa fa un direttore finanziario: mansioni e compiti che svolge nel suo lavoro

direttore finanziarioIl direttore finanziario è il responsabile della gestione di tutte le operazioni finanziarie di un’organizzazione. Si tratta di una figura di carattere manageriale, molto moderna, che si occupa di amministrare, sovrintendere, prendere decisioni, su operazioni di diversa natura, svolgendo compiti eterogenei tra loro, e assumendosi diverse responsabilità.

Un ruolo che appare sempre più decisivo nel mercato di oggi, in cui ogni grande azienda ha un direttore finanziario, e dovrebbe collocare in quella posizione una persona particolarmente preparata a svolgere le numerose mansioni che si trova ad affrontare nel corso della propria attività di tutti i giorni.

Il direttore finanziario gestisce, infatti, tutti i processi finanziari all’interno di un’organizzazione aziendale: flusso di cassa, crediti e debiti, approvvigionamento di risorse presso istituti bancari. Questo professionista ha il fondamentale compito di dirigere gli obiettivi finanziari, i budget, controllando l’investimento di fondi, valutando i rischi di ogni operazione.

Direttore finanziario, quanto guadagna: lo stipendio medio della figura

La figura professionale del direttore finanziario, come detto, ha grandi responsabilità. Oltre a una funzione di controllo, amministrazione e reporting, va considerato il fatto che si tratta di un ruolo che prevede che il professionista affianchi l'amministratore delegato nelle decisioni strategiche e nelle risposte agli stakeholder, si occupi della pianificazione e del controllo di gestione, e soprattutto prenda egli stesso delle decisioni fondamentali per il successo dell’azienda.

Quanto guadagna un direttore finanziario? Secondo le informazioni di cui siamo in possesso, lo stipendio medio di un CFO si aggira intorno agli 85mila euro annui. Una cifra considerevole, strettamente dipendente dall’azienda in cui questo professionista presta la propria attività lavorativa.

Direttore finanziario, requisiti e formazione per questa figura

La rilevanza di una componente come quella rappresentata dal direttore finanziario, all’interno di un’azienda, è dunque particolarmente elevata. Il professionista chiamato a rivestire questo incarico di prestigio, in particolar modo nelle grandissime organizzazioni, deve necessariamente possedere le skill adatte, e aggiornare continuamente le proprie conoscenze, in modo da rispondere in maniera puntuale e precisa alle esigenze del mondo del lavoro.

La preparazione da annoverare nel background formativo di un CFO, dunque, deve essere di alta caratura, dal taglio pratico, spiccatamente votata allo sviluppo della professionalità di chi ricopre il ruolo in azienda. È per formare delle risorse di valore che il Master in Finanza e Controllo di Gestione è stato ideato e sviluppato da Alma Laboris. L’Alta Formazione di un programma didattico come quello curato dalla Faculty Docenti della Business School, professionisti del settore finanziario, è ideale per preparare al meglio una risorsa a diventare un ottimo direttore finanziario.

Per rendere l’esperienza formativa completa, Alma Laboris attiva un servizio di Supporto alla Carriera gratuito: massimizzare la spendibilità del titolo, inserire la risorsa in un Network di professionisti, svolgere attività di Career Coaching di stampo individuale, sono solo alcuni dei vantaggi di questa opzione gratuita. Agevolazioni previste per iscrizione anticipata al Master.

 

Master in Finanza e Controllo di Gestione (in Aula oppure Online)

Una Visione Executive su Finanza, Budgeting, Reporting e Analisi con i più Moderni Sistemi Informativi

 


Contatta la Business School
Seguici su:

Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.