Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Business Analyst, cosa fa e come diventare: stipendio e formazione ideale

Una figura professionale poliedrica, le cui competenze e conoscenze spaziano tra economia e finanza, e che ha il fondamentale compito di rendere efficienti i processi aziendali mediante analisi dei dati e uso dei Kpi

Le figure professionali che popolano il mondo del lavoro di oggi hanno la particolare caratteristica della multidisciplinarietà, che consente loro di avere delle conoscenze e competenze afferenti a numerose branche del sapere. Tra i professionisti più eclettici vi è senza dubbio quella del business analyst, un professionista che opera nel settore dell’economia e in quello della finanza, che viene richiesto dalle aziende in un numero sempre maggiore di occasioni­. Vediamo insieme chi è questo lavoratore e cosa fa nella sua attività quotidiana, con uno sguardo particolare al percorso di formazione ideale per intraprendere la sua carriera.

 

Cosa fa un Business Analyst? Le mansioni che svolge nel suo lavoro

La figura di riferimento per quanto riguarda il miglioramento dei processi aziendali, che avviene tramite l’analisi di dati e informazioni per cercare di ottenere dei risultati migliori e di raggiungere gli obiettivi della strategia aziendale.

Il business analyst è colui il quale ha il compito di facilitare le soluzioni per risolvere i problemi e per raggiungere i risultati prefissati, cercando di rendere i processi aziendali più efficienti, aiutando l’organizzazione a implementare i cambiamenti necessari per risultare competitiva sul mercato.

Questo professionista, dunque, ha un ruolo davvero fondamentale per l’azienda, che prima di tutto consiste in una completa e approfondita analisi dello stato attuale che ‘trova’ quando inizia il suo lavoro, identificando quali sono le criticità da migliorare, cercando di raggiungere una ottimizzazione dei processi.

Il business analyst è il responsabile della creazione di nuovi modelli a supporto delle decisioni aziendali, in un lavoro a stretto contatto con i report finanziari e con i vari team. Il pane quotidiano per un business analyst sono i cosiddetti Kpi, i Key Performance Indicators - indicatori chiave di prestazione, parametri che servono per misurare i risultati ottenuti dall’azienda.

Business Analyst stipendio, ecco quanto guadagna in media questo professionista

Tra i compiti di un business analyst vi è anche la redazione di report periodici e documentazione statistica per confrontare la situazione attuale con quella prevista. Un professionista, come accennato in precedenza, davvero poliedrico, le cui conoscenze e competenze spaziano dall’economia alla finanza.

Una figura professionale di tale importanza necessita anche di una retribuzione adeguata al lavoro che svolge. Stando a quanto apprendiamo, lo stipendio medio per un business analyst in Italia è di circa 35mila euro al mese. Tuttavia, come spesso accade, la retribuzione varia a seconda dell’esperienza della figura nel settore; dunque,

Come diventare Business Analyst, il percorso di alta formazione giusto

Affrontare le mansioni che ogni giorno un business analyst esplica nella sua professionalità quotidiana può essere arduo se non si annovera nel proprio background un percorso di formazione dalla connotazione pratica, incentrata sullo sviluppo della figura professionale e sul suo orientamento nel mondo del lavoro.

È per questo che la Business School Alma Laboris ha ideato il Master in Finanza e Controllo di Gestione. Una faculty formata da professionisti del settore finanziario fornirà al business analyst affermato e alla figura che sta sviluppandosi tutti gli strumenti necessari per eccellere nella propria quotidianità lavorativa.

Il percorso didattico è articolato in moduli che contengono alcune sezioni dedicate al business plan, al monitoraggio dei risultati tramite Kpi, nonché all’assegnazione degli obiettivi alle strutture operative.

Al master si accompagna il servizio placement gratuito di Alma Laboris, la grande opportunità per il partecipante per svolgere insieme ai professionisti della Business School attività di career coaching volte al massimo sviluppo della sua carriera; il suo profilo verrà inserito in un network di aziende e recruiter che moltiplicherà i suoi contatti con altri professionisti del settore. Agevolazioni per chi effettua un’iscrizione anticipata alle lezioni.

 

Master in Finanza e Controllo di Gestione (in Aula oppure Online)

Una Visione Executive su Finanza, Budgeting, Reporting e Analisi con i più Moderni Sistemi Informativi

 


Contatta la Business School
Seguici su:

Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.