Building information modeling: cos’è, a cosa serve, perché è importante

project management costruzioni

Il Building Information Modeling (BIM) è un approccio che fa parte della trasformazione della tecnologia digitale in atto nel mondo dell'architettura, dell'ingegneria e delle costruzioni. Non solo un elemento importante – e di rottura – nel settore, ma anche una componente del mondo del project management tutt’altro che da sottovalutare.

Un modello BIM – acronimo di building information modeling, ovvero letteralmente “modellazione delle informazioni sugli edifici” è un sistema che consente ai team di progetto e alle parti interessate di condividere informazioni, collaborare e monitorare i costi e le tempistiche di costruzione con strumenti di gestione che consentono una piattaforma di gestione dei progetti snella, che può essere monitorata in tempo reale.

Un Building Information Modeling consente agli aspetti complessi della gestione della costruzione di essere più visibili, condivisibili e semplificati, con l’obiettivo di accorciare le tempistiche e ottenere un risparmio in termini di costi. I vantaggi, come detto, non finiscono qui, dato che utilizzando il BIM i project manager possono ottenere rapide panoramiche dei progetti e di tutto quanto concerne il loro svolgimento, dalla fase di startup fino al raggiungimento degli obiettivi.

I sostenitori di questo sistema affermano come quanto prima venga adottato, tanto maggiore sarà l'effetto che avrà sul progetto, in termini di riuscita di quest’ultimo, di accesso ai dati, di comunicazione. Un mezzo per superare le sfide che continuamente la gestione di progetto pone davanti a chi lavora nell’ambito, un sistema per ottenere una maggiore previsione dei risultati del progetto e dell’impatto che avrà.

Scopri i Master e Corsi che potrebbero Interessarti

Image

Iscriviti alla
Newsletter

Si prega di inserire una Email.
Si prega di inserire una Email.

Risorse Alma Laboris

Opportunità

Press Area