Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Software per project management, quali sono i migliori?

Software per project management, quali sono i migliori?

Organizzazione delle informazioni, monitoraggio delle attività, rispetto del budget e delle tempistiche necessarie a portare a termine il lavoro. Una gestione di progetto efficiente, al giorno d’oggi, non può in alcun modo prescindere dall’implementazione dei migliori software per project management.

La digitalizzazione, che ha investito tutti i settori, gioca un ruolo fondamentale nell’ottimizzazione dei processi, delle risorse, dei costi da sostenere.

 

Software per project management, i vantaggi di utilizzarli

software per project managementUtilizzare un software apposito per il project management nella propria azienda può portare ad ottenere numerosi vantaggi. Consideriamo innanzitutto la mole di lavoro che un project manager, e in generale le risorse che si occupano della gestione di progetto, deve gestire ogni giorno. Le organizzazioni, che siano grandi o piccole, si trovano molto spesso a gestire numerosi progetti. Mantenere tutto sotto controllo, dunque, può essere complicato, senza un sistema che permetta di organizzare il lavoro al meglio.

Dunque, l’utilizzo di software per project management porta numerosi plus nella fase di pianificazione di progetto. Tuttavia, l’utilità di questa scelta non si ferma certo qui. Pensiamo, ad esempio, a come possa essere facile monitorare l’evoluzione del progetto in termini di completamento, tempi e costi con un programma appositamente pensato per questo. Inoltre, pianificare e gestire il tempo e le risorse, umane ed economiche, da allocare in ogni fase, nonché il budget complessivo del progetto, sono informazioni da sottoporre a continue analisi e valutazioni, e necessitano, pertanto, degli strumenti adatti per farlo con efficienza.

Project Plan 365: compatibilità con i sistemi, gestione predictive e agile: tutti i vantaggi

Ottimizzare i processi del project management con un software, dunque, sembra davvero vantaggioso. Sono diversi i prodotti attualmente in commercio che assurgono a tale scopo. Tra i più utilizzati senza dubbio c’è Microsoft Project, che, tuttavia, è pensato per Windows; a lui possiamo affiancare Jira, che invece viene utilizzato progetti in ambito agile.

Tra i software per il project management più utili possiamo senza dubbio citare Project Plan 365, un programma che presenta numerosi punti di forza. Innanzitutto, è compatibile con Microsoft Project, ma lavora allo stesso modo su Apple e su Windows. Inoltre, è pensato per un utilizzo smart: i device mobili come tablet e smartphone, infatti, riescono a ‘farlo girare’ in maniera piuttosto agevole. La particolarità di questo software risiede nel fatto che gestisce i progetti sia secondo l’approccio predictive, che secondo l’approccio agile.

Versatile ed efficiente, è il programma utilizzato dai Partecipanti del Master in Project Management della Business School Alma Laboris, un percorso di Alta Formazione che fa della digitalizzazione e dell’impiego delle più moderne tecnologie uno dei suoi capisaldi, per la trasmissione delle conoscenze e competenze richieste dal mondo del lavoro per quanto riguarda la gestione di progetto.

 

Master di Alta Formazione in Project Management (in Aula oppure Online)

Gestire Progetti Predictive, Agile e Hybrid con i Principali Framework Internazionali.


Contatta la Business School
Seguici su:

Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.