Mercati Emergenti 2018: quali sono i più attrattivi?

Mercati emergenti più attrattivi per il 2018

Messico, Turchia rafforzate dai livelli di REER (Real Effective Exchange Rate) relativamente più bassi. India e Cina meno attraenti come crescita, più bassa rispetto alla media degli ultimi 10 anni.

 

Dalle ultime misurazioni, Messico e Turchia sono i mercati emergenti più interessanti per il 2018.

In un'analisi Bloomberg basata su una serie di parametri tra cui crescita, rendimenti, posizione dei conti correnti e valutazioni delle attività, i due paesi ottengono il punteggio più alto tra le 20 economie in via di sviluppo. Le economie asiatiche occupano le cinque posizioni con il punteggio più basso.

 

Messico e Turchia i paesi emergenti più attraenti per il 2018

Messico e Turchia hanno ottenuto punteggi più alti perché i loro tassi di cambio effettivi sono più competitivi rispetto alla media degli ultimi 10 anni, secondo l'analisi. Le valutazioni dell'India e della Cina sono relativamente costose in termini storici. È improbabile che la loro crescita economica sia così veloce come nell'ultimo decennio, come mostrano le stime.

"Se sei alla ricerca di qualcosa da acquistare adesso, Turchia e Messico si distinguono perché sono relativamente economici", ha dichiarato Takeshi Yokouchi, senior fund manager di Tokyo presso Daiwa SB Investments Ltd., che controlla l'equivalente di $ 50 miliardi in risorse. "Quando i rischi politici si attenuano, è in quel momento che si può entrare in scena, date le fondamenta solide e l'alto rendimento".



I rendimenti dei titoli di Stato quinquennali in Turchia sono circa il 13%, mentre i rendimenti del Messico sono il 7,5%. Entrambi superano il tasso equivalente dell'India di circa il 7,3%, che è il più alto tra le nazioni asiatiche oggetto dell'analisi. I rendimenti della Cina di circa il 3,9%.

Lo studio copre 20 dei 24 mercati che compongono l'indice dei mercati emergenti di MSCI. La Grecia è esclusa a causa del suo uso dell'euro, mentre l'Egitto, il Qatar e il Pakistan sono esclusi a causa delle limitazioni dei dati. Il risultato per ciascuno è indicato come un punteggio Z, che misura la relazione tra il valore individuale e la media a 10 anni.

 

Emerging markets 2018

 

La Lira turca e il Peso messicano

"I paesi asiatici sembrano relativamente costosi", ha affermato Yokouchi. "Potrebbero non avere il potenziale come la Turchia o il Messico per radunare grandi fonti di investimento."

La lira turca è la valuta peggiore nei confronti del dollaro negli ultimi sei mesi, in parte a causa della persistente tensione politica con gli Stati Uniti. Mentre la valuta messicana (Peso) è stata la seconda peggiore nei negoziati in corso tra i paesi del Nafta.

L'indice MSCI Emerging-Market degli scambi ha recuperato l'80% dal fondo toccato due anni fa, sorpassando il progresso del 47% ottenuto dall’indicatore dei mercati sviluppati, durante lo stesso periodo.

 

 

Iscriviti alla Newsletter

Si prega di digitare Nome e Cognome.
Si prega di inserire una Email.
Acconsento

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.