Laurea in giurisprudenza, non so cosa fare: come diventare giurista d’impresa

Uno dei limiti che molto, troppo spesso, contraddistingue chi intraprende un percorso accademico in giurisprudenza, è il fatto non saper bene cosa fare dopo la laurea a causa della erronea considerazione di abbracciare solo prospettive legate alle cosiddette carriere tradizionali.

Avvocato, notaio, ma anche magistrato, sono figure professionali sì di grande prestigio, ma non costituiscono certo gli unici sbocchi professionali dopo giurisprudenza. Diventare giurista d’impresa è una grande opportunità per la risorsa per trovare lavoro presso le aziende del mondo del lavoro di oggi e per costruire un percorso professionale di spicco. Quale Master scegliere

Non so cosa fare dopo la laurea in giurisprudenza: cosa fa il giurista d’impresa?

Almeno cinque anni di studi, un percorso inevitabilmente pieno di sfide, e finalmente la laurea. In una giungla di esami superati, tuttavia, molto spesso il punto interrogativo che si staglia sullo sfondo è quello di tantissimi altri studenti: cosa fare dopo la laurea in giurisprudenza?

Questa domanda nasce soprattutto nella mente di chi, come detto in precedenza, non ha intenzione di proseguire il proprio percorso con una carriera da avvocato, da notaio o da magistrato, e comunque, pur amando il diritto, vuole raggiungere la soddisfazione delle proprie aspettative con un altro tipo di percorso.

La carriera di giurista d’impresa è sempre più scelta dai laureati in giurisprudenza, perché mira a formare una figura professionale molto richiesta dalle aziende di oggi, che hanno bisogno di un professionista poliedrico come è questa risorsa. Tutela legale dell’organizzazione, rispetto delle normative nazionali, sovranazionali e delle policy interne, risoluzione delle controversie: sono tutte attività tipiche di chi opta per questo percorso.

Dopo giurisprudenza non voglio fare l’avvocato: Master per giuristi d’impresa

La figura del giurista d’impresa risponde perfettamente alle esigenze di chi non vuole fare l’avvocato dopo giurisprudenza, e di chi, comunque, non ha intenzione di intraprendere una carriera classica. È bene sapere però che il laureato in giurisprudenza non ha molto spesso le competenze pratiche necessarie a lavorare bene come legale d’azienda. Ciò che serve, dunque, è una formazione approfondita, dal taglio Executive, perfetta per consentire al discente di acquisire le skill per eccellere nel settore.

Come diventare giurista d’impresa? Alma Laboris Business School annovera nella sua offerta formativa il percorso di Alta Formazione ideale per il giovane neolaureato che voglia intraprendere questa carriera. Il Master per Giuristi d’Impresa assicura l’elevata caratura degli insegnamenti grazie a una Faculty di professionisti del settore e consente alla risorsa di accedere al mondo del lavoro con un Servizio Placement gratuito pensato per l’inserimento occupazionale e lo Sviluppo di Carriera.

 

Lavora e Specializzati in maniera Certificata come Giurista !!!

Master per Giuristi d’Impresa, accreditato dal C.N.F.


Si prega di digitare Nome e Cognome.
Si prega di inserire una Email.
Questo campo è Obbligatorio
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.