Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


DL Ristori, sei settimane di Cassa Covid: a chi spetta, come funziona

DL Ristori, sei settimane di Cassa Covid: a chi spetta, come funziona

La nuova Cassa Covid è per tutti? IL DL Ristori 137/2020 vigente dal 29 ottobre u.s. disciplina un ulteriore intervento in materia di ammortizzatori sociali legati all’emergenza epidemiologica, sia per CIGO, ASO e COGD.

Cassa Covid, cosa dice l’articolo 12 del DL Ristori

L’art. 12 del DL dispone che:

  • a) dal 16 novembre e il 31 gennaio 2021 si può fruire di 6 settimane di ammortizzatori sociali COVID 19;
  • b) dal 16 novembre 2020 al 31 gennaio 2021, le sei settimane costituiscono la durata massima che può essere richiesta con causale COVID-19;
  • c) se in relazione al DL di agosto, convertito in Legge 126/2020, sono stati richiesti ed autorizzati ammortizzatori che vanno in periodi successivi al 15 novembre p.v., rientrano nel periodo delle nuove 6 settimane. Quindi in questa ipotesi dal 16 novembre gli ammortizzatori, pur richiesti e autorizzati in relazione alla predetta normativa di agosto sono da imputare alle nuove sei settimane. Ciò era già successo con il predetto DL di agosto per le casse richieste in base al Rilancio per il periodo successivo al 12 luglio 2020.

DL Ristori, a chi spetta la Cassa Covid: chi può accedere all’ammortizzatore sociale

Possono accedere alle nuove sei settimane:

  • I datori di lavoro ai quali sia stato già interamente autorizzato il secondo periodo di 9 settimane di cui al Decreto agosto e dopo il decorso del periodo delle ulteriori nove settimane;
  • I datori di lavoro appartenenti a settori penalizzati dal DPCM 24 ottobre u.s., per la chiusura o limitazione delle attività esercitate dagli stessi datori di lavoro.

Le sei settimane di cui Decreto Ristori sono soggette alla contribuzione addizionale, già prevista dal Decreto di agosto: in base alla comparazione del fatturato fra quello del primo semestre 2020 e quello del corrispondente semestre 2019, come noto vi è un contributo del 9% o del 18% della retribuzione che sarebbe spettata ai lavoratori per le ore non lavorate.

DL Ristori, sei settimane di Cassa Covid: come funziona

Il DL Ristori non aggiunge nuove settimane, come del resto già fatto con il DL di agosto, in relazione alla coincidenza delle settimane nel periodo previsto dalla normativa emergenziale.

Quindi non possono accedere alle 6 settimane tutti i datori; dette settimane operano in buona parte del periodo previsto dal DL di agosto, in quanto le 18 settimane di quest’ultimo provvedimento devono essere fruite entro il 31.12.2020.

Quindi, per i lavoratori che hanno presentato istanza, sulla scorta del DL di agosto per il periodo novembre/dicembre, questo periodo viene sottratto da quello di agosto per essere ope legis attratto nel DL Ristori. Lo stesso art. 12 aggiunge che, in fase di prima applicazione, le domande sono da presentare entro la fine del mese successivo a quello di in entrata in vigore del Decreto Ristori.

Le domande relative a sospensioni o riduzioni intervenute a novembre andrebbero presentate entro fine novembre in quanto, come dispone la nuova norma, mese successivo a quello di entrata in vigore del Decreto.

Dott. Michele Regina

 

 

 

Lavora e Specializzati in maniera Certificata come Giurista !!!

Master per Giuristi d’Impresa, accreditato dal C.N.F.

 


Contatta la Business School
Seguici su:

Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.