Formazione e Carriere: Approfondimenti, News e Tendenze dal Mondo del Lavoro


 
Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Lotteria scontrini 2020: come funziona, come richiedere codice, premi e date estrazioni

Lotteria scontrini 2020: come funziona, come richiedere codice, premi e date estrazioni

Il concorso collegato con lo scontrino elettronico, basato sul cosiddetto Codice Lotteria, permette di ottenere dei premi in estrazioni a cadenza periodica. Ecco come funziona

L’introduzione dello scontrino elettronico in Italia ha portato con sé alcune importanti novità per gli imprenditori del nostro Paese, ma anche per i consumatori italiani. Una nuova modalità di concezione, che ha, per certi versi, rivoluzionato il nostro approccio a quello che prima veniva considerato dai più un semplice pezzo di carta che si riceveva dopo un acquisto. Tra le novità più interessanti c’è quella della lotteria degli scontrini, un concorso a premi con estrazioni le cui date hanno cadenza periodica, per il quale va richiesto un particolare codice lotteria.

 

Lotteria scontrini: che cos’è e chi può partecipare al concorso

Lotteria scontrini 2020: come funziona, come richiedere codice, premi e date estrazioniUn sistema che punta a mettere i contribuenti al centro, e che prova a incentivarne la partecipazione, in quanto contribuenti. La lotteria degli scontrini è un’iniziativa realizzata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, dall’Agenzia delle Entrate, dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, e dalla Società Generale d’Informatica.

Si tratta, come accennato in precedenza, di un concorso a premi, direttamente collegato allo scontrino elettronico, che consente ai vincitori di un’estrazione di avere diritto ad alcuni premi. La lotteria, che partirà ufficialmente dal 1° luglio 2020, è basata su un certo numero di biglietti virtuali, che verranno generati a seconda della spesa del contribuente. Per la precisione, a ogni euro speso, corrisponderà un biglietto virtuale.

Va da sé che, per esempio, a fronte di una spesa di 10 euro su un acquisto, chi ha effettuato quest’ultimo beneficerà di 10 biglietti. Qualora la cifra decimale superi i 49 centesimi, ci sarà un arrotondamento per eccesso: ad esempio, con 10,50 euro, si otterrà 11 biglietti.

Chi può partecipare alla lotteria degli scontrini 2020? Come si legge dalla guida ufficiale, potranno farlo tutti i cittadini maggiorenni e residenti in Italia che acquistano beni e servizi, di importo pari o superiore a 1 euro. Non partecipano alla lotteria gli scontrini corrispondenti ad acquisti online e quelli effettuati nell’esercizio di attività d’impresa, arte o professione.

Come funziona la lotteria scontrini: ecco dove richiedere il codice lotteria

Per partecipare alla lotteria degli scontrini, occorre richiedere il cosiddetto codice lotteria. Si tratta di un codice alfanumerico che si ottiene accedendo all’area pubblica del “Portale Lotteria”, un canale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Questo codice va comunicato all’esercente presso cui si effettua l’acquisto, prima che questi emetta lo scontrino.

Non è richiesta alcuna registrazione per ricevere il codice lotteria, ma basta inserire il codice fiscale nell’area pubblica del Portale Lotteria, senza accedere all’area riservata. Il codice lotteria che viene generato può essere utilizzato per tutti gli acquisti e partecipare a tutte le estrazioni. Per conservarlo, sarà sufficiente stamparlo su carta o salvarlo su un dispositivo mobile (come smartphone, tablet, cellulare) e mostrarlo al negoziante al momento dell’acquisto. In caso di smarrimento, basta accedere nuovamente al Portale dedicato, inserire il proprio codice fiscale e visualizzare un nuovo codice lotteria, che potrà essere stampato o salvato sul proprio dispositivo mobile.

Lotteria scontrini 2020: differenza tra lotteria ordinaria e zero contanti

Il documento guida ufficiale specifica che la lotteria degli scontrini è stata suddivisa in due categorie: la lotteria ordinaria e la lotteria cosiddetta ‘zero contanti’. Qual è la differenza fondamentale tra queste due tipologie di lotteria?

Come specificato nella guida, chi effettua il pagamento in contanti partecipa solo alle estrazioni ordinarie, mentre chi utilizza strumenti di pagamento elettronico partecipa sia alle estrazioni ordinarie che a quelle ‘zero contanti’.

Per quest’ultima, si legge, i premi sono più elevati e ad essere premiato sarà anche l’esercente. Forma per incentivare l’utilizzo della valuta elettronica, verrà disciplinata con un provvedimento di prossima emanazione, attualmente al vaglio del Garante della Privacy, che indicherà le modalità in cui si svolgerà quella che sarà un’estrazione aggiuntiva a quella ordinaria.

Lotteria scontrini premi: cosa viene messo in palio?

La lotteria degli scontrini 2020 mette in palio diversi premi in diverse estrazioni; tutti questi non sono assoggettati ad alcuna tassazione. La vincita viene pagata dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli esclusivamente mediante bonifico bancario o, per i soggetti sforniti di conto bancario, con assegno circolare non trasferibile.

I premi previsti per le estrazioni ordinarie:

  • un premio da 1 milione di euro per il vincitore dell’estrazione annuale;
  • 3 premi da 30.000 euro ciascuno per i vincitori delle estrazioni mensili;
  • 7 premi da 5.000 euro ciascuno per i vincitori delle estrazioni settimanali, a partire dal 2021.

Questi, invece, i premi previsti per la lotteria degli scontrini ‘zero contanti’:

  • 2 premi per l’estrazione annuale: un premio da 5 milioni di euro per il consumatore, un premio da 1 milione di euro per l’esercente;
  • 20 premi per le estrazioni mensili: 10 premi di 100.000 euro ciascuno ai consumatori, 10 premi di 20.000 euro ciascuno agli esercenti;
  • 30 premi per le estrazioni settimanali (dal 2021): 15 premi di 25.000 euro ciascuno per i consumatori, 15 premi di 5.000 euro ciascuno per gli esercenti.

Scontrini lotteria, le date delle estrazioni: quando verranno effettuate

Le estrazioni per la lotteria degli scontrini 2020 verranno effettuate secondo un calendario pubblicato sul sito dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli e sul Portale Lotteria. Tutte le estrazioni mensili si terranno ogni secondo giovedì del mese.

Quando si effettuerà la prima estrazione? La data prevista è quella di venerdì 7 agosto 2020, che riguarderà tutti i corrispettivi trasmessi e registrati al Sistema Lotteria dal 1° al 31 luglio 2020.

Dal 2021, invece, saranno previste anche delle estrazioni a cadenza settimanale. Queste verranno effettuate, come quelle mensili, di giovedì. All’estrazione mensile partecipano tutti i corrispettivi trasmessi e registrati al Sistema Lotteria nel mese oggetto dell’estrazione. All’estrazione annuale, invece, partecipano tutti i corrispettivi trasmessi e registrati al Sistema Lotteria nell’anno oggetto dell’estrazione. Dal 2021 parteciperanno all’estrazione settimanale tutti i corrispettivi trasmessi e registrati al Sistema Lotteria nella settimana oggetto dell’estrazione.

Per consultare le estrazioni e verificale eventuali vincite occorrerà collegarsi al Portale Lotteria. I vincitori sono informati immediatamente tramite sms, e-mail o SMS. Chi vincerà, riceverà anche una comunicazione formale che può avvenire tramite una Pec inviata all’indirizzo che il consumatore ha indicato sul Portale Lotteria, o tramite una raccomandata con ricevuta di ritorno che viene recapitata all’ultimo domicilio fiscale conosciuto dall’Agenzia.

 

Lavora e Specializzati in maniera Certificata come Giurista !!!

Master per Giuristi d’Impresa, accreditato dal C.N.F. (in Aula oppure Online)

 

 


Contatta la Business School
Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.