Transizione ecologica

Transizione ecologica, l’86% degli italiani la ritiene un’opportunità

La transizione ecologica sta a cuore agli italiani. È questo quanto emerge da un sondaggio realizzato da Ipsos per conto della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile in vista degli Stati generali della Green economy che si svolgeranno il 26-27 ottobre ad Ecomondo.

Stando a quanto apprendiamo, l’86% degli intervistati ritiene questo processo un’opportunità per il nostro Paese, per il mondo, per la nostra società tutta. Transizione ecologica

I cittadini ritengono infatti che, se il processo si arenasse, significherebbe andare incontro a costi elevati che si dovranno pagare per i danni rilevanti che già si vedono e che aumenteranno notevolmente nel corso degli anni. Il rapporto “Percezione, costi e benefici della transazione ecologica”, che indaga sul livello di consapevolezza degli italiani nei confronti della transizione ecologica pilastro del PNRR (Piano nazionale di ripresa la resilienza), e della green economy, disegna uno scenario piuttosto chiaro in tal senso.

La transizione ecologica non è vista dagli italiani solo come una difesa contro i danni ambientali e climatici, ma è considerata dall’86% degli intervistati come un’opportunità in quanto riduce i rischi climatici e ambientali e consente di sviluppare investimenti, innovazione e nuova occupazione. Inoltre, per tre italiani su quattro si tratta di un cambiamento necessario e urgente dell’economia e della società per fermare la crisi climatica e il degrado dell’ambiente. Solo il 18% la ritiene un cambiamento necessario, ma non prioritario e il 6% una moda alimentata dai media.

 

Master Sistemi di Gestione Integrati: Qualità, Sicurezza, Energia e Ambiente

Il Master per eccellere nei Sistemi Integrati: rilascia 10 Titoli e Qualifiche.


Si prega di digitare Nome e Cognome.
Si prega di inserire una Email.
Questo campo è Obbligatorio
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.