Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Bonus energia 2020: ultime news su luce e gas, requisiti ISEE, modulo domanda

Bonus energia 2020: ultime news su luce e gas, requisiti ISEE, modulo domanda

Tutto ciò che c’è da sapere sulle agevolazioni legate all’energia elettrica: lo scenario che si prospetta in quest’anno

Le famiglie italiane, sia che si tratti di motivazioni legate a un disagio fisico, oppure a un disagio economico, sono in costante attesa di ultime news che riguardano il cosiddetto bonus energia. Anche nel 2020 lo sconto sulle bollette di luce e gas dovrebbe essere applicato su soggetti che soddisfano determinati requisiti per quanto riguarda la dichiarazione ISEE e non solo. Ecco tutto ciò che dovreste sapere sul modulo che contiene la domanda per riceverlo.

 

Bonus energia 2020, che cos’è e come funziona

Uno degli argomenti più cercati dai cittadini del nostro Paese, che intendano ottenere un risparmio più o meno cospicuo per quanto riguarda il pagamento delle bollette di elettricità e gas. Il bonus energia è il risultato di un provvedimento adottato dallo Stato italiano nell’oramai lontano 2009. Si tratta di una riduzione del costo che viene applicata sulla fornitura dell’energia elettrica, solo e unicamente a nuclei familiari che soddisfino determinate condizioni.

Bonus energia disagio fisico: requisiti per lo sconto su luce e gas

Bonus energia 2020Come anticipato in precedenza, infatti, esistono dei requisiti ai quali i soggetti che lo richiedono devono necessariamente sottostare per poterne usufruire. Le condizioni per cui viene erogato un bonus energia, agevolazione che viene definita anche bonus luce e gas, oppure bonus sociale, sono essenzialmente due.

La prima è costituita dal cosiddetto disagio fisico: le famiglie nelle quali ci sono delle persone che sono state colpite da una grave malattia che costringe l’ammalato ad utilizzare delle apparecchiature elettromedicali indispensabili per il suo mantenimento in vita possono richiedere l’agevolazione.

Il bonus energia per disagio fisico viene rinnovato automaticamente finché il soggetto in questione ne ha bisogno, ovvero finché occorre l’utilizzo delle suddette apparecchiature. È obbligatorio informare il Comune nei casi in cui avvenga la cessazione dell’uso delle macchine salvavita.

Bonus energia disagio economico: requisiti ISEE 2020

Il secondo caso per cui è previsto il bonus energia consistono nel cosiddetto disagio economico. I soggetti che versano in gravi condizioni a causa di un basso reddito vanno infatti incontro a delle agevolazioni, il cui importo varia a seconda di alcuni fattori. Il principale di questi è sicuramente l’ISEE, un valore contenuto nell’omonima dichiarazione, che esprime la valutazione della situazione economica dei soggetti che intendono fruire di prestazioni sociali agevolate.

La nuova riforma del bonus energia elettrica prevede che l’importo dello sconto venga aumentato dal 20% al 30%, e che anche la soglia di reddito ISEE passi da 8107,50 a 8256 euro. Accanto a requisiti di questo genere per richiedere il bonus, esistono dei requisiti alternativi per fare domanda. Questi risiedono in almeno quattro figli a carico nel nucleo familiare e un ISEE fino a 20mila euro. Inoltre, anche coloro i quali beneficiano del reddito di cittadinanza possono usufruire nello stesso modo del bonus gas e luce.

Accanto a requisiti prettamente economici, chi richiede il bonus energia deve essere intestatario di una fornitura elettrica per l'abitazione di residenza che abbia una potenza complessiva di 3 kW per nuclei con meno di quattro persone residenti e di 4,5 kW per nuclei con un numero di persone residenti superiore a quattro.

Nel caso in cui il bonus energia venga erogato per disagio economico, deve essere rinnovato ogni 12 mesi, e 2 mesi prima della sua naturale scadenza. Per qualsiasi variazione di sorta, sul numero dei membri del nucleo familiare, sul reddito o sul numero dei figli a carico, è possibile richiedere l’adeguamento del bonus.

Quanto vale il bonus energia per disagio economico? La somma erogata per i nuclei familiari di uno o due componenti è di 132 euro; per i nuclei con tre o quattro componenti, 162 euro; per i nuclei con oltre quattro componenti, 194 euro.

Bonus gas 2020: i requisiti che occorrono per lo sconto

Nello specifico, esistono dei requisiti particolari per quanto riguarda il cosiddetto bonus gas, ossia quello riservato a clienti domestici diretti o indiretti, ossia titolari di un contratto di fornitura diretto oppure serviti da un impianto condominiale. Oltre alle caratteristiche di un reddito ISEE non superiore a 8256 euro, oppure un nucleo familiare di almeno quattro figli a carico nel nucleo familiare e un ISEE fino a 20mila euro, una terza evenienza è rappresentata da un misuratore gas di classe non superiore a G6.

Bonus elettrico 2020: cosa contiene il modulo per presentare domanda

Il modulo per presentare la propria domanda per il bonus energia è indispensabile per il cittadino perché questi richieda l’agevolazione. Questo deve essere innanzitutto reperito; in genere, il modello si trova sul portale del Ministero per lo Sviluppo Economico, oppure presso i Comuni. Successivamente, deve essere consegnato presso il proprio Comune di residenza, ma anche presso un CAF.

Il modulo di richiesta per il bonus energia elettrica è chiamato Modulo A, al quale vanno aggiunti l’Allegato CF, con i componenti del nucleo familiare; eventuale Allegato FN, per il riconoscimento dello stato di famiglia numerosa (ciò solo in caso di ISEE superiore a 8256 euro); eventuale Allegato D, se la domanda è presentata da un delegato e non dall'intestatario della fornitura.

 

Ti piacerebbe specializzarti e lavorare nel Settore Energia?

Master e Stage in Energy Management doppia Formula in Aula oppure Online

 

 


Contatta la Business School
Seguici su:

Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.