Formazione e Carriere: Approfondimenti, News e Tendenze dal Mondo del Lavoro


 
Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Acconsento
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Conto Termico, Aggiornato il Contatore al 1° Marzo 2018

Bonus Conto Termico 2018: solare termico, biomassa, pompe di calore. Ecco i dati pubblicati dal GSE aggiornati al 1° Marzo 2018. Ammesse all'incentivo circa 78 mila richieste.

 

Il conto termico 2018 GSE è un pacchetto di incentivi e agevolazioni istituiti con il decreto Ministeriale del 28 dicembre 2012, al fine di promuovere interventi per il miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici già esistenti ed incentivare la produzione di energia da fonti rinnovabili.

 

Conto termico, cos’è?

Che cos'è il conto termico GSE? Il conto termico gestito dal GSE, Gestore Servizi Energetici del fondo incentivi, è un meccanismo di sostegno per piccoli interventi di produzione di energia termica prodotta da fonti rinnovabili e per incrementare l’efficienza energetica. Tale meccanismo, è stato introdotto con il DM del 28 dicembre 2012 cd. Conto termico, i cui fondi sono gestiti dalla GSE SPA che ne gestisce le domande e le spese ammissibili, i soggetti beneficiari e le modalità per richiedere i benefici dell’agevolazione che tra l’altro sono a prenotazione diretta online tramite il sito ufficiale GSE.

Ricordiamo inoltre che nel presente decreto, sono previsti incentivi anche per la diagnosi energetica e per la certificazione energetica, APE per gli stessi interventi ammissibili per il conto termico tra cui interventi di efficientamento dell’involucro di edifici esistenti (coibentazione pareti e coperture, sostituzione serramenti e installazione schermature solari, sostituzione di impianti esistenti per la climatizzazione invernale con impianti più efficienti come ad esempio le caldaie a condensazione, sostituzione e installazione di impianti con fonti rinnovabili tra cui pompe di calore, caldaie, stufe e camini a biomassa, impianti solari termici in abbinamento anche a tecnologia solar cooling per la produzione di freddo.

Conto Termico: Dati Aggiornati al 1° marzo 2018

Il GSE ha aggiornato sulla sua homepage il Contatore che consente di visualizzare i principali dati relativi all'andamento del Conto Termico, il meccanismo incentivante regolato dal DM 16 febbraio 2016. Dal 31 maggio 2016 sono arrivate al GSE circa 68 mila domande, per un totale di circa 267 milioni di incentivi richiesti, di cui 154 milioni relativi a richieste di soggetti privati e 113 milioni relativi a richieste della Pubblica Amministrazione (di cui circa 79 milioni mediante prenotazione). 

Dall'avvio del meccanismo al 1°marzo 2018, risultano ammesse all'incentivo circa 78 mila richieste, per un totale di circa 262 milioni di incentivi impegnati, di cui 224 in accesso diretto. Complessivamente, circa 186 mln sono afferenti a interventi effettuati da privati e 76 milioni a quelli realizzati dalle PA (di cui 38 mln mediante prenotazione).

Limitatamente agli incentivi riconosciuti in accesso diretto, l'impegno di spesa annua cumulata per il 2018 è di 61 milioni, di cui 53,7 per i privati e 7,5 milioni per le PA mentre, per il 2019, è di 9 mln, di cui 7,7 mln per i privati e 1,2 mln per le PA.

L'impegno di spesa annua riferibile agli incentivi richiesti mediante prenotazione è determinato all'avvio lavori, per la quota di acconto, e alla loro conclusione per il saldo.

 

 


Contatta la Business School
Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.