social network

Post.news, il social network “anti-Twitter” per le notizie

Nel corso delle ultime settimane, i più attenti al mondo dei social, nel mondo, potrebbero aver notato come sia emersa una nuova piattaforma. Si tratta di post.news, o, più semplicemente Post, di cui, in realtà, si sa ancora poco, perché ancora in fase beta. Molti media lo descrivono contro l’anti Twitter, ma effettivamente, per capire bene di cosa parliamo, dobbiamo comprendere come funzioni questo nuovo social.

Ciò che ha colpito, in realtà, è stato il fatto che questo progetto, come primo finanziatore, ha Andreessen Horowitz, uno dei fondi di venture capital più importanti della Silicon Valley, e il primo ad aver investito su diverse piattaforme social, come Facebook, Instagram, Pinterest e altre. Quando investe Andreessen Horowitz, accade qualcosa, insomma.

Come funzionerà, e a cosa servirà Post.news? Chi ha avuto modo di vedere il suo funzionamento lo descrive come una piattaforma simile a Twitter, ma molto più legata al mondo delle notizie. “La piattaforma nasce per accedere ai contenuti giornalistici premium, senza abbonamenti o pubblicità”, si apprende. Ma chi accede al social potrà comprare singoli articoli invece che abbonamenti; un’alternativa agile e meno costosa all’abbonamento ‘tradizionale’.

Opinioni? Ancora poche, dato che, trattandosi di un’app beta, come detto, sono ancora pochi ad averla usata. Ma è innegabile come questa sia una sfida lanciata all’editoria mondiale e al mondo dei social network.

Image


POTREBBE INTERESSARTI


Cookie Privacy

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.