Resta Aggiornato!!!
Iscriviti al Blog per ricevere News e Approfondimenti dal Mondo del Lavoro

Si prega di inserire una Email.
Valore non valido
Image

POTREBBE INTERESSARTI


Cosa imparare dal 2020: cinque consigli da Forbes per trarre il meglio da un anno difficile

Cosa imparare dal 2020: cinque consigli da Forbes per trarre il meglio da un anno difficile

Inutile fare troppi giri di parole: il 2020 è uno degli anni più difficili dal dopoguerra, per il mondo intero, e senza dubbio il più complicato di questo secolo. Tuttavia, sono i tempi difficili a costruire uomini e donne forti.

Cosa possiamo imparare da questo incredibile anno? La rivista americana Forbes ha pubblicato i dieci consigli per cercare di trarre degli aspetti positivi dal 2020. Ecco come fare a trarre il meglio da questo periodo decisamente particolare.

Cosa imparare dal 2020: gestione del tempo, consapevolezza e soft skill

Il primo consiglio davvero importante di Forbes è quello di proteggere il tempo. È la vera risorsa preziosa su cui possiamo contare: la capacità di dare priorità e focalizzare la tua attenzione sulle cose davvero importanti è fondamentale per incrementare la propria produttività. Padroneggiare la gestione del tempo significa imparare a svolgere le attività a seconda della loro priorità, decidere, eliminare dalla propria routine quelle che già definiamo, appunto, le perdite di tempo.

In un tempo così difficile, gestire correttamente le proprie attività lavorative e il proprio tempo significa diventare più consapevoli di sé stessi. I leader consapevoli di sé hanno una chiara comprensione dei loro punti di forza, debolezza, pensieri, convinzioni, motivazione ed emozioni, e hanno una percezione definita delle proprie capacità. Ciò fa sì che riescano a muoversi meglio degli altri, nella vita come nel mondo del lavoro.

Nel 2020 (e giuriamo che sarà lo stesso anche per il 2021) un ruolo fondamentale è quello occupato dalle soft skill, le competenze trasversali. Abilità troppo spesso fraintese e sottovalutate, sono considerate dagli esperti il vero motore della propria crescita professionale. Tra queste, le più importanti sono l’intelligenza emotiva, ma anche e soprattutto la curiosità, vera competenza madre tra quelle trasversali.

Cosa imparare dal 2020: vincere le proprie paure, condividere le conoscenze

Il 2020, così com’è costellato di difficoltà, non può che darci una lezione fondamentale: mai più nascondersi inutilmente dietro le proprie paure. Un’emozione potente, un mantello di protezione, ma anche troppo spesso un ostacolo da superare. Sbloccare sé stessi è essenziale per cercare nuove opportunità lavorative, per migliorarsi, per cogliere le possibilità di questo tempo.

Infine, l’importanza di condividere le proprie esperienze. In un mondo iperconnesso, in cui la distanza fisica è marcata, rendere pubbliche le proprie conoscenze, interfacciandosi con le proprie connessioni, è uno strumento davvero potente, che amplifica il proprio impatto professionale, e conferisce grande valore alla risorsa.

 

 

Master di Alta Formazione con Placement per lo Sviluppo di Carriera

Scopri tutti i Master della Business School, partecipa ai Colloqui di Orientamento.

 


Contatta la Business School
Seguici su:

Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.