Master per Consulenti del Laboro e Amministrazione del Personale

Master Training in Amministrazione del Personale e Consulenza del Lavoro

Edizione Aprile 2020:  Roma (26a Ed.)  Milano (23a Ed.)

Programma Didattico del Master

MODULO 1: L’ORGANIZZAZIONE DELL’UFFICIO AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE


• Il ruolo del Responsabile Amministrazione del Personale;
• Il contesto operativo;
• I compiti e attribuzioni;
• I rapporti con le altre funzioni aziendali;
• Il flusso delle informazioni;
• I processi e strumenti elaborativi.

 

MODULO 2: IL RAPPORTO DI LAVORO / PRINCIPALI TIPOLOGIE


Il contratto di lavoro subordinato:
• Le fonti che disciplinano il rapporto di lavoro: derogabilità e limiti:
    › il codice civile e leggi speciali;
    › la contrattazione collettiva e gli accordi di prossimità;
• Gli elementi distintivi dal lavoro autonomo;
• Forma, durata e contenuto contrattuale;
I contratti di lavoro autonomo:
• La presunzione di coordinamento e continuità e relative eccezioni;
Il contratto di lavoro a progetto:
• La nuova definizione del lavoro a progetto e le presunzioni di subordinazione;
• Il divieto di svolgimento di attività ripetitive o meramente esecutive;
• Le nuove regole per la definizione del corrispettivo;
• Il recesso dal contratto a progetto: la nuova disciplina.

I contratti flessibili dopo la riforma del lavoro (l. 92/2012):
• Il contratto a termine e la somministrazione di lavoro:
    › nozione e quadro normativo di riferimento;
    › la liberalizzazione delle causali per il primo contratto a termine;
    › i requisiti di legittimità della somministrazione di lavoro;
    › illegittimità del termine: le novità per l’impugnazione e l’indennità risarcitoria;
    › l’operatività dei nuovi vincoli per la successione dei contratti a termine;
    › il proseguimento dell’attività oltre la scadenza:i nuovi limiti temporali;
• Il contratto di apprendistato:
    › nozione e quadro normativo di riferimento;
    › i principi e le linee guida del nuovo Testo Unico dell’apprendistato (D. Lgs. 167/2011);
    › l’apprendistato per i lavoratori in mobilità;
    › il ruolo della contrattazione collettiva nazionale e interconfederale;
    › sospensione e proroga del rapporto: le novità del Testo Unico;
    › a disciplina del recesso dal rapporto al termine del periodo di apprendistato.

 

MODULO 3: IL RAPPORTO DI LAVORO / ELEMENTI ESSENZIALI


Mansioni, qualifiche e inquadramento dei lavoratori:
• Le diverse categorie di lavoratori;
• L’assegnazione delle mansioni;
• L’assegnazione temporanea a mansioni superiori e la promozione automatica;
L’orario di lavoro:
• D.Lgs. 66/2003: la nozione di orario di lavoro e il normale orario di lavoro;
• Il lavoro straordinario: i limiti legali e contrattuali;
• La gestione flessibile dell’orario di lavoro;
• I riposi giornalieri e settimanali; il lavoro festivo;
• Il lavoro notturno: definizione e limiti legali;
• Le ferie e i permessi;
Il luogo di lavoro e la mobilità del lavoratore:
• Definizione di luogo di lavoro;
• Gli elementi essenziali della trasferta temporanea;
• La disciplina del trasferimento.

 

MODULO 4: ADEMPIMENTI PER L’INSTAURAZIONE E GESTIONE AMMINISTRATIVA


Normativa vigente e agevolazioni derivanti dalla tipologia del rapporto di lavoro:
• Assunzione di disoccupati e lavoratori in mobilità;
• Dichiarazione DURC (Dichiarazione Unica Regolarità Contributiva)
• Collocamento obbligatorio e gestione dell'inserimento lavorativo;
• Lettera di assunzione e suoi allegati/documentazione;
• Gli adempimenti del Datore di Lavoro:
    › Le comunicazioni ed i libri obbligatori;
    › Il Libro Unico del lavoro;
    › Registro degli infortuni;
    › I rapporti con gli Enti Previdenziali e Assicurativi;

La gestione degli adempimenti formali e scritture obbligatorie
Adempimenti annuali
• Conguaglio fiscale e modello CUD;
• Modello 770 semplificato (sezione del personale);
• Conguagli da 730;
• Autoliquidazione INAIL.

 

MODULO 5: GLI ASPETTI ECONOMICI DEL RAPPORTO DI LAVORO


La retribuzione: disciplina, forma e struttura:
• Nozione e caratteristiche della retribuzione: l’art. 2099 c.c. e l’art. 36 Costituzione;
• Gli effetti del concetto di corrispettività della retribuzione;
• Le forme di retribuzione: peculiarità
    › a tempo, a cottimo, in natura, provvigioni, partecipazione agli utili o ai prodotti, premi di produzione;
• Retribuzione variabile e forme di incentivazione, piani di breve e di lungo periodo, piani di stock options e di azionariato:
    › I premi annuali;
    › I piani di incentivazione e fidelizzazione pluriennali in denaro e mediante strumenti finanziari;
    › I recenti interventi normativi in materia;
    › I piani di stock options ed azionariato;
• Diarie ed indennità;
• Trasferte e rimborsi spese;
• I periodi non lavorati: Assenze; Ferie, Festività, Malattia, Infortunio, Maternità, Congedo parentale, Permessi vari;
La busta paga:
• Composizione;
• La retribuzione lorda;
• Parte previdenziale;
• Parte fiscale;
• Scaglioni e aliquote di imposta;
• Imposta netta;
• Le addizionali regionali e comunali;
• Assegni per il nucleo familiare;
• Trattamento di fine rapporto;
    › Trattenuta sindacale e trattenuta del 5^
• La retribuzione netta;
• L’elaborazione della busta paga;
Il trattamento di fine rapporto:
• Il trattamento di fine rapporto: la base di calcolo, le anticipazioni e il pagamento;
• Le norme nel codice civile e nei CCNL
• Modalità di calcolo
• La riduzione dell'imponibile
• La determinazione delle aliquote
• La determinazione del netto
• La tassazione delle somme erogate in occasione della cessazione del rapporto di lavoro: incentivi all’esodo e preavviso;
La previdenza complementare:
• Fondi negoziali;
• La contribuzione e il trattamento di fine rapporto;
• La metodica d’investimento;
• Le anticipazioni;
• Le prestazioni: alla cessazione o quale sostegno al reddito.

 

MODULO 6: LA CESSAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO


Le fasi che possono precedere la risoluzione:
• Ammortizzatori sociali;
• Cassa Integrazione Ordinaria e Straordinaria;
• Procedure di Mobilità;
• Contratti di Solidarietà;
• Disoccupazione;
• Procedure, adempimenti, pagamenti diretti e indiretti, prestazioni per i lavoratori sospesi;
Risoluzione del rapporto di lavoro:
• Licenziamento, dimissioni, risoluzione consensuale;
• Incentivo all'esodo;
• Verbale di conciliazione in sede sindacale e/o presso la DPL;
• Comunicazione preventiva agli organi competenti;
• Gestione documentale.

 

MODULO 7: IL COSTO DEL LAVORO


• La struttura del costo del lavoro per l’azienda;
• La struttura della retribuzione per il lavoratore;
• Dalla retribuzione lorda alla netta al costo del lavoro;
• Costo del lavoro – cuneo fiscale e contributivo.

 

MODULO 8: I PRINCIPALI TIPI DI SOFTWARE E RELATIVA STRUTTURA


• Gestione Presenze/Assenze;
• Aggiornamenti anagrafico – retributivi;
• Cedolini e riepiloghi;
• Pagamento delle retribuzioni;
• Reportistica e situazioni ad uso gestionale;
• Accantonamenti;
• Cartelle del personale;
• Conservazione dei documenti e organizzazione degli archivi.













Contatta la Business School
Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.