Master Ambiente, master ambiente, master gestione ambientale

Master Training in Management dell'Ambiente

Edizione Aprile 2020: Roma e Milano

Programma Didattico del Master

Introduzione al Management Ambientale


La Normativa ambientale in ottica Internazionale, Comunitaria e Nazionale;
L’ Attività Ispettiva e Vigilanza in materia Ambientale;
Gli Organismi pubblici preposti alla vigilanza;
L’ attività ispettiva ed i compiti di Polizia Giudiziaria;
Le Competenze e le Funzioni tra Stato, Regioni ed  Enti Locali;
Il diritto di informazione in materia ambientale;

La Valutazione di Impatto Ambientale


Normativa di riferimento e modalità di svolgimento;
I Soggetti (Committente, Proponente, Pubblico, Autorità competente);
La Commissione Tecnica di verifica dell’impatto ambientale VIA e VAS;
La Verifica di assoggettabilità (screening);
Definizione dei contenuti dello studio di impatto ambientale o procedura di scoping;
Lo studio d’impatto ambientale;
La Valutazione d'Impatto Sanitario;
Presentazione dell'istanza;
Istruttoria tecnica: valutazione dello studio di impatto ambientale e degli esiti della consultazione;
Informazione e svolgimento della consultazione;
La decisione e il provvedimento di valutazione di impatto ambientale;
Il monitoraggio;
Le sanzioni;
La V.I.A. per le opere strategiche;
Procedure collegate alla VIA: VAS, AIA, VINCA:
   ¬ La Valutazione Ambientale Strategica (VAS)
   ¬ L’ Autorizzazione integrata ambientale (AIA)
   ¬ La Valutazione di Incidenza (VINCA);

La Tutela delle Acque


La normativa in vigore;
Identificazione e classificazione dello stato di qualità de corpi idrici;
Individuazione e perseguimento dell’obiettivo di qualità ambientale;
Obiettivo di qualità ambientale e per specifica destinazione;
Informazioni sullo stato di qualità delle acque;
La disciplina degli scarichi:
   ¬ Lo scarico; le acque reflue (industriali e urbane);
   ¬ Autorizzazioni, controlli e sanzioni;
   ¬ Le aree sensibili;
La Gestione delle risorse idriche ed il Servizio idrico integrato;

L’ Inquinamento del Suolo e Bonifica


La Legislazione comunitaria e nazionale;
La bonifica di siti contaminati: Procedure, obblighi, controlli, siti di interesse particolare;
La disciplina penale del D.Lgs. n. 152/2006;
Il Progetto di bonifica ambientale;
L’ analisi di rischio;
Punti vendita carburanti;

La Gestione dei Rifiuti


La normativa sui rifiuti e Parte Quarta del T.U.A;
il “Produttore” e il “Detentore” dei rifiuti;
La classificazione dei rifiuti;
Raccolta, Trasporto, Deposito (temporaneo, provvisorio e permanente);
Lo smaltimento;
La gestione integrata dei rifiuti urbani;
L’ Albo Nazionale Gestori Ambientali;
Le Autorizzazioni: la procedura ordinarie e le procedure semplificate;
Adempimenti documentali: F.I.R, Registro di carico e scarico, MUD, RAEE, SISTRI;
Aspetti sanzionatori;

Altri Aspetti Ambientali Rilevanti


L’inquinamento atmosferico:

   ¬ Definizione, cause, tipologia, monitoraggio;
   ¬ La riduzione delle emissioni in atmosfera;
   ¬ L’autorizzazione alle emissioni: valori limite e prescrizioni;
   ¬ L’ Autorizzazione Integrata Ambientale e l’Autorizzazione Unica Ambientale;

L’inquinamento acustico:

   ¬ La normativa comunitaria e la normativa nazionale vigente;

La gestione delle sostanze e miscele pericolose:

   ¬ Classificazione, etichettatura, disciplina sanzionatoria;
   ¬ Il Regolamento REACH: struttura e campo di applicazione;
   ¬ Il trasporto delle merci pericolose  e l’accordo ADR;
   ¬ Adempimenti normativi e regimi di esenzione;

Aspetti Finanziari per il  Management dell’Ambiente


Gli strumenti fiscali: tasse e incentivi;
Gli strumenti economico-finanziari: contributi, i  finanziamenti europei ed italiani;
Il rischio ambientale d’impresa: nozione, assicurazioni, finanziamenti;

I Sistemi di Gestione Ambientale


• Regolamento EMAS (Reg. (CE) n. 1221/2009)
• Regolamento Ecolabel UE (Reg. (CE) n. 66/2010);
• Il Regolamento RT-09 di ACCREDIA ed ISO 14000;
• Le prescrizioni legali e la Check List di conformità legislativa ambientale;
• Il Sistema di Gestione Ambientale secondo la norma UNI EN ISO 14001/2015:
   ¬ L’ Analisi Ambientale iniziale del Sistema di Gestione Iso 14001:2015;
   ¬ Il Contesto dell’organizzazione (Punto 4 Iso 14001:2015);
   ¬ la Leadership (punto 5);
   ¬ La Pianificazione (punto 6);
   ¬ Il Supporto (punto 7);
   ¬ Le Attività Operative (punto 8);
   ¬ La Valutazione delle Prestazioni (punto 9);
   ¬ Il Miglioramento (punto 10)
• L’Auditing del Sistema di Gestione Iso 14001:
   ¬ Obiettivi dell’Audit;
   ¬ Conoscenze, abilità e caratteristiche personali di un Auditor / Lead Auditor;
   ¬ Ruoli e responsabilità nella gestione degli Audit;
   ¬ Criteri generali per la conduzione degli Audit;
   ¬ Pianificazione Audit: definizione delle aree da auditare, processi e figure da coinvolgere;
   ¬ La conduzione degli Audit;
   ¬ Analisi delle anomalie riscontrate durante l’Audit;
   ¬ La non conformità emerse nell’Audit: Azione correttiva e preventiva;

 
ESAME LEAD AUDITOR ISO 14001/2015 formazione
(Qualificato KHC n. reg. A 186)

Esame scritto di carattere generale;
Test a risposta multipla di carattere specifico;
Esame orale: Valutazione delle conoscenze acquisite;

 


 

Copyright © Alma Laboris - Data Pubblicazione 06/11/2017

 

 

                                                                                                                                                                                                                                                            

 













Contatta la Business School
Seguici su:

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Leggi Cookie Policy.