Formazione e Carriere: Approfondimenti, News e Tendenze dal Mondo del Lavoro

Lavoro autonomo e lavoro subordinato: qual è la differenza?

Lavoro autonomo e lavoro subordinato: qual è la differenza?

In punto di diritto l’elemento essenziale di differenziazione tra lavoro autonomo e lavoro subordinato consiste nel vincolo di soggezione del lavoratore al potere direttivo, organizzativo e disciplinare del datore di lavoro, da ricercare in base ad un accertamento esclusivamente compiuto sulle concrete modalità di svolgimento della prestazione lavorativa.

Correttivo Appalti: le Novità più Rilevanti per le Imprese e PA

Correttivo Appalti: le Novità più Rilevanti per le Imprese e PA

Dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale tutte le modifiche al D.Lgs 50/2016 sono diventate operative dal 20 maggio, al termine di una vacatio legis di 15 giorni dalla sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 103 del 5 maggio 2017, Supplemento Ordinario n. 22.

Riduzione dei Consumi Energetici: l’Italia ha bisogno di Nuove Visioni

Riduzione dei Consumi Energetici: l’Italia ha bisogno di Nuove Visioni

Lo sviluppo tecnologico nel settore energetico è solo all’inizio, infatti l’evoluzione ha svolto negli ultimi anni passi da gigante rispetto alle soluzioni per la produzione di energia elettrica, tanto che oggi vi sono molte fonti che possono essere sfruttate a costi vicini a quelli di mercato.

Industria 4.0: quali sfide per la farmaceutica?

Industria 4.0: quali sfide per la farmaceutica?

Industria 4.0, una sigla di cui si sta discutendo molto, ormai utilizzata come sinonimo di cambiamento e modernità. È associata a quella che gli esperti definiscono “quarta rivoluzione industriale”.

Pubblicato il nuovo rapporto annuale sugli Energy Manager in Italia

Pubblicato il nuovo rapporto annuale sugli Energy Manager in Italia

Il numero degli energy manager continua a crescere, sebbene lentamente. Nel 2016 FIRE ha registrato un buon livello di nomine in particolare nel settore civile e industriale. Di segno opposto la pubblica amministrazione, che segna una diminuzione dell’11% dei soggetti nominanti nonostante parta da un tasso di inadempienza della legge 10/1991 nell’ordine del 70-80%.

Questo sito usa cookie, anche di terzi, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Procedendo con la navigazione accetti l'uso di tali cookie. Cookie Policy.